February 19, 2020

Print Friendly, PDF & Email

FlixBus festeggia quattro anni nel Brindisino con un bilancio più che positivo: solo nell’ultimo anno, infatti, la società ha registrato un aumento pari al 60% nel numero dei passeggeri in arrivo e in partenza dal territorio. Complici di tale crescita sono soprattutto il boom registrato questa estate sulle rotte verso il Brindisino e il recente lancio delle prime connessioni con la Calabria e la Sicilia.
Fasano e Ostuni le destinazioni più in crescita nell’estate 2019. Francavilla Fontana è terza.

 

Secondo l’analisi interna del leader europeo dei viaggi in autobus, è sulle rotte per Fasano e Ostuni che, tra giugno e agosto 2019, è stata registrata la crescita più rilevante, seguite da Francavilla Fontana. I dati raccolti evidenziano, in particolare, un afflusso significativo sulle linee notturne verso il territorio in partenza da alcune delle principali città italiane, quali Roma, Napoli e Bologna. Un successo motivato soprattutto dalla possibilità di raggiungere direttamente la meta delle proprie vacanze senza mai cambiare, oltre che di riposare a bordo e ottimizzare, in questo modo, i tempi.

 

Le performance positive rilevate sui collegamenti con il territorio sono inoltre sintomatiche dell’esodo dei numerosi fuorisede brindisini (universitari e lavoratori), di ritorno a casa per l’estate.

 

Anche a Ceglie Messapica e Oria, le più piccole fra le località collegate da FlixBus in provincia, è stato registrato un incremento delle presenze fra giugno e agosto: un esito felice per l’azienda, da sempre in prima linea per creare nuova mobilità anche fra i centri minori del Paese. Obiettivo, peraltro, in linea con l’espansione perseguita in Europa, dove il 40% delle fermate si trova in località con meno di 20.000 abitanti.

 

Brindisi sempre più collegata con Calabria e Sicilia
Complice del successo riscosso nell’ultimo anno nel Brindisino è inoltre il lancio dei primi collegamenti da Brindisi per la Calabria e la Sicilia: tra le relazioni che hanno riscosso maggior successo, quelle per Messina (quinta nella classifica delle mete preferite), Palermo e Villa San Giovanni. Tra le destinazioni, anche Trapani, Marsala e Alcamo.
Tutti le corse, in partenza da Via Galanti, sono acquistabili sul sito www.flixbus.it, via app e nelle agenzie viaggi affiliate. A bordo, sedute reclinabili e spaziose, Wi-Fi gratuito, prese elettriche e toilette.

 

 

A proposito di FlixBus
FlixBus è un giovane operatore europeo della mobilità. Dal 2013 offre un nuovo modo di viaggiare, comodo, green e adatto a tutte le tasche. Con una pianificazione intelligente della rete e una tecnologia superiore, FlixBus ha creato la rete di collegamenti in autobus intercity più estesa d’Europa, con oltre 350.000 collegamenti al giorno verso oltre 2.000 destinazioni in 30 Paesi.
Fondata e avviata in Germania, la start-up unisce esperienza e qualità lavorando a braccetto con le PMI del territorio. Dalle sedi di Milano, Monaco di Baveria, Berlino, Parigi, Zagabria, Stoccolma, Amsterdam, Aarhus, Praga, Budapest, Los Angeles, Madrid, Bucarest, Varsavia, Bruxelles, New York, Mosca, kiev e Belgrado il team FlixBus è responsabile della pianificazione della rete, del servizio clienti, della gestione qualità, del marketing e delle vendite, oltre che dello sviluppo del business e tecnologico. Le aziende di autobus partner – spesso imprese familiari con alle spalle generazioni di successo – sono invece responsabili del servizio operativo e della flotta di autobus verdi, tutti dotati dei più alti standard di comfort e di sicurezza. In tal modo, innovazione, spirito imprenditoriale e un brand affermato della mobilità vanno a braccetto con l’esperienza e la qualità di un settore tradizionalmente popolato da PMI. Grazie a un modello di business unico a livello internazionale, a bordo degli autobus verdi di FlixBus hanno già viaggiato milioni di persone in tutta Europa, e sono stati creati migliaia di posti di lavoro nel settore.
www.flixbus.it/azienda

No Comments