February 24, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

La Chiesa Evangelica Valdese di Brindisi e Diaspora salentina insieme all’Arcidiocesi Brindisi-Ostuni organizzano per lunedì 17 febbraio, alle ore 19.00, nella parrocchia di San Luigi Gonzaga a Ostuni un incontro sul tema “Migranti: accoglienza e corridoi umanitari. L’ecumenismo nei fatti”.
L’incontro sarà incentrato sull’unità ritrovata dei cristiani nell’accogliere, servire e promuovere le persone migranti, sulla scia proprio del tema della settimana di preghiera per l’unità dei cristiani 2020 che quest’anno citava il passo degli Atti degli Apostoli (28,2)“Ci trattarono con gentilezza” mettendo in relazione il viaggio in mare di Paolo, condotto prigioniero a Roma, alla mercé del mare violento e della tempesta con gli stessi pericoli che oggi affrontano i migranti e in cui l’ospitalità , oggi come allora, si esplica in quell’incontro amorevole con coloro che non condividono la nostra lingua, la nostra cultura e la nostra fede.
Dopo i saluti del pastore valdese Bruno Gabrielli e dell’Arcivescovo della Diocesi Brindisi Ostuni S. E. Mons. Domenico Caliandro, ci saranno gli interventi della diacona in prova della Chiesa valdese Monica Natali che parlerà dell’esperienza dei corridoi umanitari messa in piedi dalla Chiesa valdese e dalla comunità di Sant’Egidio e del direttore nazionale della Fondazione CEI Migrantes Gianni De Robertis il quale racconterà cosa si sta muovendo a livello nazionale nell’accoglienza e protezione delle persone migranti nella Chiesa cattolica italiana.
Nel corso della serata, moderata da Davide Varasi, monaco di Bose, sarà proiettato un video realizzato dall’Arci-Siproimi di Brindisi e saranno raccontate alcune esperienze locali di accoglienza come l’iniziativa “Sarò chef, cuochi nel mondo” promosso dall’Associazione Migrantes di Brindisi, dalla Caritas diocesana e dall’Istituto Alberghiero “S. Pertini” e i corsi di alfabetizzazione per stranieri curati dall’Associazione Migrantes di Ostuni.

No Comments