May 29, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Martedì 7 aprile in arrivo al laboratorio di analisi dell’ospedale Perrino di Brindisi un nuovo sistema dell’azienda Diasorin per un test molecolare su tamponi che permette di avere risultati in settantacinque minuti. Lo annuncia il direttore generale della Asl di Brindisi, Giuseppe Pasqualone, al termine della videoconferenza dei sindaci alla quale hanno partecipato il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano e il prefetto di Brindisi, Umberto Guidato.
“Si tratta di un test rapido e affidabile – dice il direttore generale – e in poco più di un’ora si possono esaminare fino a otto tamponi, per un totale di cinquanta al giorno. Nel laboratorio del Di Summa sono cento i campioni analizzati quotidianamente: a questi si aggiungono i circa cinquanta giornalieri del Centro studi medici Mardighian di Mesagne. Il presidente Emiliano – aggiunge Pasqualone a proposito della videoconferenza – ha messo in rilievo che le criticità registrate al Perrino sono inferiori a quelle di altri ospedali pugliesi e nazionali. Ha poi invitato tutti all’unità e ha evidenziato la necessità di riaprire un dialogo costante tra la Asl di Brindisi, i sindaci della provincia e le organizzazioni sindacali”.

 

Il direttore generale sottolinea, inoltre, che “nell’ospedale di Ostuni proseguono i lavori per la nuova ala di terapia subintensiva di Pneumologia che termineranno alla fine della prossima settimana. I reparti di Chirurgia generale e Ortopedia sono stati temporaneamente trasferiti a Francavilla per potenziare il Camberlingo e nello stesso tempo procedere all’ammodernamento dei due reparti a Ostuni”.

 

UFFICIO STAMPA ASL BR

No Comments