April 7, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Nei giorni scorsi, le nove famiglie residenti abusivamente all’interno della scuola elementare di via Sele, al quartiere Perrino di
Brindisi, hanno ricevuto il decreto di sequestro della struttura emesso dal Tribunale di Brindisi.
Entro venti giorni saranno costretti a lasciare quegli spazi che da quattro anni sono le loro case in

Ieri gli abitanti hanno formato un comitato spontaneo e si sono recati al Municipio di Brindisi dove hanno incontrato il Sindaco Rossi.

Le famiglie hanno ricordato che la sistemazione provvisoria all’interno della struttura scolastica è figlia di una situazione verificatasi anni fa con le famiglie di senzatetto che si accamparono davanti a Palazzo di Città e furono accompagnati dalla Polizia Locale proprio nella scuola di Via Sele.

Il Sindaco Rossi ha preso l’impegno di scrivere una lettera al tribunale di Brindisi per chiedere tempo e trovare eventualmente una soluzione alternativa.

Gli abitanti di via Sele confidano in una soluzione ma dichiarano pubblicamente che a dormire in mezzo alla strada con le loro famiglie non ci stanno.

No Comments