September 18, 2019

Print Friendly, PDF & Email

I Carabinieri della Stazione di Brindisi Casale, nel corso dei servizi perlustrativi nella giurisdizione, hanno rinvenuto all’interno di un terreno incolto demaniale sito nella strada per Pittachi, due piante di cannabis indica dell’altezza di circa 1,5 metri, collocate in dei vasi da giardinaggio di plastica.
Le piante molto curate e rigogliose per le cure che le erano state dedicate, erano state abilmente celate tra la vegetazione. Le stesse sono state sottoposte a sequestro per la successiva distruzione.

Nel corso del servizio, i militari hanno eseguito una serie di perquisizioni domiciliari e contestato la violazione amministrativa dell’uso personale non terapeutico di stupefacente a un 34enne residente Brindisi, disoccupato, trovato in possesso di 1 grammo di sostanza stupefacente tipo “Marijuana”, occultata all’interno del proprio marsupio posto nella camera da letto. Lo stupefacente è stato sequestrato.

No Comments