August 5, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Il ventiduesimo turno del campionato di serie C è atteso, alla vigilia, come decisivo per il rush finale del girone B. Il Mesagne è ospite del Castellaneta, una formazione che in casa ha sempre regalato prestazioni di altissimo livello, mentre Oria e Spongano si giocano il secondo posto nello scontro diretto.

 
Mr. Giunta deve fare i conti con le assenze di Valente e Demilito, alle quali si aggiungono le condizioni più che deficitarie di Mazzotta e Cristofaro. In questa situazione di piena emergenza, il tecnico mesagnese è obbligato a rischiare, schierando Abbracciavento in regia, Fiorini (k) opposta, Cristofaro e Mollo laterali, Iacca e Mazzotta al centro e Zurlo libero.

 
La partita inizia con un Castellaneta in grande spolvero ad altissimi ritmi e l’Appia che risponde colpo su colpo grazie ad una grande prova di squadra. Si continua in equilibrio fino a metà set, quando le mesagnesi sferrano l’attacco decisivo che chiude il set sul 17-25. Da segnalare il buon ingresso di Gaeta, ennesimo prodotto del vivaio gialloblu.
Nel secondo set, il copione resta invariato: si assiste ad una girandola di break e controsorpassi che termina, questa volta, con la vittoria meritata di Castellaneta per 25-22.

 
Tecnicamente la partita finisce qui, perché il set perso, paradossalmente, scioglie la tensione delle mesagnesi e le libera mentalmente. Nel terzo e nel quarto set, infatti, il Mesagne gioca un’ottima pallavolo concedendo le briciole alle avversarie e chiudendo entrambi i parziali sul 15-25, con l’ingresso positivo di Destino sul finale.

 
Una bella partita da ambo le parti, ben preparata in settimana da coach Giunta nonostante le numerose assenze, con un’Appia corsara che conquista tre punti fondamentali per la conquista del titolo. Importante il contributo di Cristofaro, seppur non al meglio, sia a livello tecnico che a livello caratteriale. Molto bene Iacca e buona la resa anche di Mollo, in una partita non certo semplice.

 
In virtù della vittoria di Spongano contro Oria per 3-2, il Mesagne allunga a +10 sulle oritane a quattro giornate dal termine. Domenica prossima, scontro decisivo proprio contro le seconde in classifica, in una partita che promette grandissimo spettacolo ed emozioni forti.

 

 

Appia Project Mesagne: Abbracciavento, Iacca, Mazzotta, Cristofaro, Fiorini, Mollo, Longo, Gaeta, Lapenna, Valente, Forleo, Zurlo L1, Destino L2. All. Giunta, All.2 Sportelli.

 
Mauro Poci

No Comments