July 19, 2019

Print Friendly, PDF & Email

Giovedì 7 febbraio sarà ricordato come un giorno storico per lo Stabilimento Avio Aero di Brindisi grazie all’accordo siglato tra la Direzione Aziendale e la RSU di Stabilimento di FIM-FIOM-FISMIC-UGL-FAILMS alla presenza dell’Amministratore Delegato ing. Riccardo Procacci in visita nel sito brindisino. Negli ultimi cinque anni Avio Aero ha messo in atto un complessivo impegno economico pari a 100 milioni di euro che hanno permesso al sito di Brindisi di caratterizzarsi quale centro di eccellenza fortemente focalizzato sulla produzione di Frames oltre che sulle revisioni di motori e turbine raddoppiando di fatto i volumi produttivi nell’area Frames nel triennio 2015-2018.

 

Tale incremento di attività ha già prodotto effetti positivi anche sui livelli occupazionali ma una nuova organizzazione del lavoro in grado di assicurare il pieno utilizzo del capitale investito, la saturazione degli impianti e, di conseguenza, il completo soddisfacimento della domanda di produzione crea i presupposti per ulteriori opportunità di crescita. La RSU dopo un’assemblea, con successivo referendum, ha deciso di comune accordo con le maestranze di accettare la nuova sfida consentendo al sito brindisino di diventare uno Stabilimento praticamente a ciclo continuo tramite l’utilizzo dei 20 turni in diverse aree. Nel merito l’accordo prevede che si lavori anche nelle giornate di sabato e domenica, con incentivi economici ai lavoratori interessati, sui tre turni con i riposi a scorrimento durante la settimana. A fronte dell’introduzione della nuova turnazione l’Azienda procederà alla conferma a tempo indeterminato di n. 13 lavoratori attualmente in somministrazione oltre all’inserimento di n. 17 nuovi lavoratori entro il 30 agosto 2019. L’auspicio della RSU è che un’azione sindacale accorta e pronta ad un dialogo costruttivo e collaborativo possa creare i presupposti per l’arrivo di nuovi investimenti e nuove commesse che aprirebbero ulteriori opportunità lavorative per i tanti disoccupati del nostro territorio senza costringerli a cercare fortune altrove.

 

 

RSU AVIO AERO
FIM-FIOM-FISMIC-UGL-FAILMS

No Comments