January 22, 2020

Print Friendly, PDF & Email


Si svolgerà Domenica 18 marzo la Via Crucis interparrocchiale per le strade del quartiere Sant’Elia di Brindisi, con inizio alle ore 19,30 dalla Parrocchia di Cristo salvatore e percorrendo via Mantegna e via Boldini, si concluderà presso la Parrocchia di San Lorenzo da Brindisi in Viale Caravaggio.

Nell’Occidente cristiano pochi pii esercizi sono tanto amati quanto la Via Crucis. Essa rinvia con memore affetto al tratto ultimo del cammino percorso da Gesù durante la sua vita terrena: da quando egli e i suoi discepoli, « dopo aver cantato l’inno, uscirono verso il monte degli ulivi » (Mc 14, 26), fino a quando il Signore fu condotto al « luogo del Golgota » (Mc15, 26), fu crocifisso e sepolto in un sepolcro nuovo, scavato nella roccia di un giardino vicino.
La Chiesa ha conservato memoria viva delle parole e degli avvenimenti degli ultimi giorni del suo Sposo e Signore. Memoria affettuosa, se pure dolorosa del tratto che Gesù percorse dal Monte degli ulivi al Monte Calvario. La Chiesa infatti sa che in ogni episodio accaduto durante quel cammino si cela un mistero di grazia, è racchiuso un gesto di amore per lei.

Quattordici soste caratterizzeranno il cammino della Via Crucis che sarà arricchita dalle riflessioni tratte dall’Esortazione Apostolica Amoris laetitia di Papa Francesco.

Dio ha affidato alla famiglia – scrive Papa Francesco – il progetto di rendere domestico il mondo, affinchè tutti giungano a sentire ogni essere umano come fratello.

No Comments