January 22, 2020

Print Friendly, PDF & Email

I Carabinieri della Stazione di San Pietro Vernotico hanno deferito in stato di libertà P.G., 25enne di San Pietro Vernotico. Il giovane, coinvolto in un sinistro stradale in Torchiarolo mentre era alla guida di un’autovettura, a seguito di accertamenti, è risultato positivo all’alcoltest, con un tasso alcolemico pari a 0,98 g/l. Nella circostanza, gli è stata ritirata la patente di guida.

L’art.186 del codice della strada “Guida sotto l’influenza dell’alcool” punisce le condotte di chi guida in stato di ebbrezza alcolica. Le sanzioni, previste al secondo comma, puniscono tutti i conducenti sorpresi alla guida con tassi alcolemici che superano il limite massimo consentito di 0,5 grammi di alcool per litro di sangue, sfociando in responsabilità penali già da valori superiori a 0,8 grammi/litro (tasso, peraltro, facilmente raggiungibile con un paio di bicchieri di vino): si va da ammende da 6.000 euro sino all’arresto fino ad 1 anno.

Si ritiene utile rammentare che le conseguenze di un bicchiere di troppo, e quindi il procurato annebbiamento dei riflessi alla guida di un mezzo, possono essere molto pesanti, sia in termini economici che di libertà personale ma, ancor più importante, possono mettere a repentaglio la propria vita e quella degli altri utenti della strada, spesso vittime innocenti che si trovano nel posto e nel momento sbagliato.

No Comments