July 22, 2019

Print Friendly, PDF & Email

Durante l’attività lavorativa sono stati svolti dei corsi di formazione a distanza attraverso la piattaforma Tagliacarne, il percorso formativo è stato organizzato da Unioncamere e Dintec, per un totale di più di 60 h. Successivamente ogni Digital Promoter ha partecipato ad un percorso di formazione in presenza presso H-Farm, per un totale di 40 h.

Complessivamente ogni Digital Promoter ha svolto un percorso formativo per più di 100 ore complessive.

 

Le attività di formazione sono state propedeutiche all’apprendimento dei sistemi di valutazione della maturità digitale delle aziende denominati SELFI4.0 e ZOOM4.0 e delle tecnologie dell’Industria4.0 e gli utilizzi pratici nelle aziende.
Nel corso dei 9 mesi l’ufficio PID ha svolto attività di comunicazione e informazione riguardante il progetto, i finanziamenti erogati dalla Camera (Voucher Digitali 2018) e le tecnologie abilitanti ma soprattutto ha svolto l’attività di assessment delle imprese iscritte alla Camera di Commercio di Brindisi.

 

Per le attività di informazione, i Digital Promoter hanno preso parte ai convegni organizzati presso la Camera di Commercio di Brindisi, presentando e descrivendo i servizi offerti dall’Ufficio. In particolare sono stati presenti ai convegni riguardanti “Marchi e Brevetti”, “Alternanza Scuola-Lavoro”, “Nuova normativa sulla privacy – GDPR” e al Google Digital Training. Durante questi convegni i Digital Promoter hanno anche profilato le aziende presenti in modo da reperire contatti per le successive comunicazioni inviate attraverso newsletter con il nuovo CRM Mycrosoft.
Un altro lavoro importante di informazione è stato svolto presidiando gli sportelli aperti al pubblico della Camera, come lo sportello per la Firma Digitale e il Registro Imprese. Anche in questo caso l’approccio diretto ha portato a reperire un elevato numero di contatti di aziende del territorio.

 

Ad oggi si possono contare 100 aziende che hanno compilato il SELFI4.0 e 4 aziende a cui è stato sottoposto lo ZOOM4.0 (strumento entrato in funzione a fine novembre), per un totale di 104 aziende valutate.

 

Nel dettaglio, dai SELFI4.0 delle 100 aziende della provincia di Brindisi, risulta che il 70% delle imprese (Apprendisti pari al 56% del totale; Specialisti digitali pari al 11% del totale; Esperti digitali l’3% del totale) hanno già innovato i propri processi o tecnologie, o mosso i primi passi in tal senso, affacciandosi alle tematiche dell’industria 4.0, mentre il 30% (Esordienti digitali) ancora sta valutando se avviare o meno questa trasformazione.

 

 

Un ruolo fondamentale nel processo di trasformazione 4.0 viene svolto dalle altre politiche di sgravi, in larga prevalenza, il super ammortamento e l’iper-ammortamento (il rapporto MISE-MIT precisa 36,8% nel caso delle imprese 4.0 e 12,8% tra le imprese tradizionali), il Credito d’imposta per le spese in R&S (17,0% vs 3,1%), la Nuova Sabatini (19,8% vs 4,7%) e i fondi di garanzia (11,3% vs 2,8%).

Figura 1 – Grado Maturità Digitale Prov. Brindisi

 

 

Il Bando Voucher digitali I4.0 della Camera di Commercio di Brindisi, alla luce di queste considerazioni, diventa uno strumento determinante per quelle imprese che vogliano essere accompagnate nei processi di innovazione, per chi è in fase di “startup digitale”. Le aziende hanno finalmente compreso l’importanza di questo percorso e la seconda edizione del voucher è stata un grande successo esaurendo di fatto tutte le risorse Camerali.

 

Figura 2 – Grado Maturità Digitale in Italia

L’Ufficio si è prodigato anche in attività di organizzazione degli eventi informativi svolti presso la Camera di Commercio, in particolare in data 18/09/2018 si è svolto un convegno per la presentazione del Bando Voucher Digitali 2018, in data 23/10/2018 un convegno denominato “#Digital Match 4.0” in cui è stata fatta attività di informazione sulle tecnologie dell’Industria4.0 e in data 18/12/2018 un digital match specifico per le imprese agricole del territorio chiamato “Agricoltura di Precisione 4.0”.

 

Contestualmente i Digital Promoter hanno illustrato le attività e le tematiche del PID durante gli incontri tenutisi presso la Camera di Commercio con diversi Istituti scolastici provinciali finalizzati alla illustrazione, fra le altre cose, dei servizi camerali, nell’ambito del progetto “Orientamento al lavoro e alle professioni”

 

Le date a cui l’ufficio PID ha preso parte sono le seguenti: 11/12/2018, 13/12/2018, 18/12/2018, 20/12/2018. Questi incontri sono stati utili e stimolanti soprattutto per spiegare alle nuove generazioni l’importanza della conoscenza e dello sviluppo delle nuove tecnologie e le nuove opportunità createsi nel mondo del lavoro.

 

In totale l’Ufficio ha organizzato e preso parte a 7 eventi di informazione e divulgazione.

 

Dalle statistiche nazionali risulta che l’Ufficio PID di Brindisi, in proporzione al numero di iscritti delle rispettive Camere di Commercio, si attesta nella Top10 di tutte le province italiane, ottenendo i risultati migliori a livello regionale.
A chiusura dell’anno e delle attività del 2018 è stata organizzata anche una Conferenza Stampa in cui si sono illustrati i dati sopracitati.

 

 

Ufficio Punto Impresa Digitale Brindisi

No Comments