July 15, 2024

Brundisium.net

In migliaia i brindisini alla Festa al Parco del 1° maggio e non solo. Nella splendida e accogliente area verde del Cillarese anche famiglie e gruppi di amici e comitive provenienti dalla provincia del Capoluogo Adriatico e da altre città dell’entroterra pugliese come Lecce, Taranto, Bari e l’area della provincia Bat.

 

Un vero successo a Brindisi per il secondo atto della Pasquetta brindisina organizzato dal Maestro Carmine Iaia d’intesa con le associazioni dell’ASCR Uniti per lo Sport, con il patrocinio del Comune di Brindisi per il quale gli organizzatori ringraziano il sindaco Giuseppe Marchionna e l’Assessore al Marketing Territoriale Luciano Loiacono. L’evento, per il quale non è stato richiesto nessun contributo economico all’Amministrazione Comunale, ha regalato alla città, ancora una volta, una giornata di allegria, l’ennesima dimostrazione dell’impegno dell’ideatore le cui finalità restano quelle di individuare momenti di festa e di aggregazione che facciano di Brindisi sede attrattiva, in primo luogo, per permettere a chi ci vive di restare nella propria città anziché cercare divertimento altrove e offrire, a chi viene da fuori, una valida alternativa ad altre mete del territorio.

 

Tante le famiglie che hanno invaso il Parco “19 maggio 2012” (noto appunto come Parco Cillarese) godendosi un pic-nic all’aria aperta con gli stand del food e permettendo ai bambini di partecipare alla grande carovana del divertimento fatta di attrazioni come giostrine e strutture gonfiabili per sfogare il proprio desiderio di attività e divertimento all’aperto.

 

D’impatto, in questa seconda parte della grande festa primaverile di Brindisi, le esperienze sportive con donate dalle attività delle società brindisine dell’ASCR Uniti per lo Sport che hanno messo a disposizione dei presenti la propria esperienza invitandoli ad ammirare e poi anche a provare il fantastico mondo del pugilato con la Boxe Iaia del maestro Carmine Iaia, quello dei rimbalzi delle palle della Asd Bubble Football Brindisi del Presidente Luigi Ungaro, oppure della Ginnastica Artistica con la Ginnastica La Rosa della maestra Barbara Spagnolo, le basi tecniche e tutto il divertimento della Pallavolo con la Asd Koru Brindisi della Maestra Titty Spinelli, il fascino del più famoso ballo argentino con lo Street Tango del maestro Alessandro De Virgilio, il variegato mondo del body building con la Palestra Big del Presidente Maria Corsa, il nobile gusto della sfida con il Circolo della Scherma Brindisi del maestro Antonio Muraglia, il liberatorio mondo della danza con La maison de la danse delle maestre Annalisa e Maristella Monaco.

Soddisfatto il maestro Carmine Iaia che ha dichiarato: “Per me, questo è il buongiorno più bello. Orgogliosissimo della mia Brindisi e, soprattutto, dei brindisini. Un grazie infinito a tutti quei concittadini che rispondono presente alle manifestazioni che ho il piacere di organizzare e, un grazie lo voglio riservare a tutta la gente che ha raggiunto il nostro parco venendo dalla provincia e da altre cittá come Lecce, Bari e Taranto. Una grande soddisfazione che ci inorgoglisce di più sapendo di aver contato sulle nostre forze evitando esborsi qualsiasi genere di esborso economico al Comune di Brindisi. Grazie a tutti!!! Viva Brindisi e i brindisini”

 

Ufficio Stampa Uniti per lo Sport Brindisi

No Comments