June 24, 2024

Brundisium.net

Nei giorni scorsi, 33 alunni delle classi 5^ della Scuola Primaria del 1° Circolo Didattico “Collodi” di Fasano hanno visitato il Comando Compagnia Carabinieri della città. L’incontro è avvenuto nell’ambito dei contributi dell’Arma alla formazione della cultura della legalità.

Gli studenti, accompagnati dagli insegnanti, sono stati accolti dal Comandante della Compagnia di Fasano Maggiore Massimo Cicala e dal Comandante di Stazione Luogotenente Carica Speciale Francesco Diroma. Sono state illustrate le attività dell’Arma dei Carabinieri nel suo complesso, soffermandosi sul quotidiano impegno posto dai militari sul controllo del territorio, finalizzato a garantire una cornice di sicurezza ai cittadini.

Alla scolaresca è stata offerta la possibilità di osservare i mezzi, gli apparati e gli equipaggiamenti in dotazione all’Arma, appositamente esposti all’interno dei locali della caserma dove erano presenti, con le attrezzature di specialità in dotazione:

– i militari del NOR-Sezione Radiomobile della Compagnia Carabinieri con le loro “gazzelle” e le autovetture della Stazione di Fasano;

– l’unità cinofila del Nucleo CC di Modugno (BA) che, nella circostanza, ha dato luogo ad una esercitazione con il cane “QUENTIN” impiegato nella ricerca di sostanza stupefacente occultata all’interno di una valigia.

Ai ragazzi, inoltre, è stato illustrato il funzionamento della Centrale Operativa 112, nonché l’apparecchiatura per il fotosegnalamento.

L’iniziativa ha suscitato entusiasmo e vivo interesse nelle classi, i cui alunni sono rimasti affascinati e molto incuriositi dalle caratteristiche tecniche degli equipaggiamenti speciali e dei mezzi di cui dispongono i militari nella loro attività quotidiana.

 

Nella mattinata del 24 maggio 2024, invece, undici alunni delle classi 5^ Elementare della Scuola Primaria “G. B. Perasso” (I.C. Bozzano–Centro) e undici alunni delle classi 4^ Elementare della Scuola Primaria “S. Pertini” (I.C. Paradiso–Tuturano) hanno visitato il Comando Provinciale dei Carabinieri della città.

L’incontro è avvenuto nell’ambito dei contributi dell’Arma alla formazione della cultura della legalità.

Gli studenti, accompagnati dagli insegnanti, sono stati accolti dal Comandante della Compagnia di Brindisi Maggiore Pasquale Penna.

L’ufficiale quale preludio ha illustrato l’attività dell’Arma dei Carabinieri nel suo complesso, soffermandosi sul quotidiano impegno posto dai militari nell’ambito della provincia di Brindisi, finalizzato a garantire una cornice di sicurezza ai cittadini.

Alla scolaresca è stata offerta la possibilità di osservare i mezzi e gli apparati in dotazione all’Arma, appositamente esposti nel piazzale della caserma “Antonio Lorusso” dove erano presenti, con le attrezzature di specialità in dotazione i militari del NOR-Sezione Radiomobile della Compagnia Carabinieri cittadina con le loro “gazzelle”, le loro moto, nonché le autovetture della Stazione di Brindisi Centro.

Ai ragazzi, inoltre, è stato illustrato il funzionamento della Centrale Operativa 112, nonché l’apparecchiatura per il fotosegnalamento.

L’iniziativa ha suscitato il vivo interesse delle classi, i cui alunni sono rimasti affascinati e molto incuriositi dalle caratteristiche tecniche degli equipaggiamenti speciali e dei mezzi di cui dispongono i militari nella loro attività quotidiana.

No Comments