April 20, 2024

Brundisium.net

Prende il via il progetto di «EDUCAZIONE SENSIBILE», un percorso di educazione affettiva e sessuale per adolescenti. Il progetto strutturato nei mesi estivi dall’Associazione di Promozione Sociale «Humanamente» e patrocinato dal Comune di Fasano, fortemente voluto dell’assessorato alla Pubblica Istruzione, ha come obbiettivo principale quello di creare gli «spazi sicuri» di confronto e dialogo sul tema delle relazioni sane, basate sul rispetto e l’accettazione di sé e dell’altro, dove la diversità viene vista come una risorsa e non come un nemico, fonte di odio e pregiudizio.
I destinatari del progetto sono tutte le classi terze delle scuole secondarie di primo grado del territorio comunale.

«Educazione Sensibile – dice il sindaco Francesco Zaccaria – significa creare esperienze di apprendimento che favoriscano la consapevolezza dei propri stati emotivi, dimensione alla base del comportamento. Educare al rispetto reciproco, attraverso progetti pensati e attuati da professionisti, è l’unica strada per combattere la violenza di genere, questione-chiave del nostro tempo».

«Con questo progetto – spiega l’assessore alla Pubblica Istruzione Donatella Martucci – abbiamo voluto rispondere ad un bisogno educativo essenziale dei giovani di oggi, su cui ci fermiamo a riflettere solo quando ascoltiamo fatti di cronaca gravi come quelli accaduti di recente. Invece il problema della violenza di genere è assai più diffuso di quanto non si pensi, e va affrontato con metodo e rigore, coinvolgendo in modo estensivo i ragazzi all’interno delle scuole, e possibilmente anche le famiglie, con l’obiettivo di educare gli adolescenti a vivere relazioni sane in campo affettivo. Ringrazio l’associazione Humanamente che ha promosso questa importante iniziativa, con il contributo dell’amministrazione comunale, la giunta che l’ha condivisa e fatta propria, e la Direzione Didattica della Bianco Pascoli e della Galieli-Fortunato e tutti i docenti per aver accolto l’invito ad aderire».

Il progetto prevede la realizzazione di due incontri per ciascuna classe della durata di 2 ore ciascuno, e due incontri della durata di 2 ore rivolti ai genitori degli studenti coinvolti (uno per ciascun Istituto). L’inizio è programmato nel mese di dicembre 2023 e vedrà la conclusione nel mese di maggio 2024.

Le cinque classi dell’Istituto Comprensivo «G. Galilei» di Pezze di Greco e «G. Fortunato» di Montalbano, e le tredici classi della Scuola Secondaria di primo grado «Bianco-Pascoli» di Fasano, saranno impegnate nei due incontri avente come focus, il primo la «prevenzione sanitaria, salute sessuale e l’importanza del consenso», il secondo punterà sul «riflettere sul concetto di diversità, stereotipi e prevenzione della violenza»

La modalità degli incontri sarà frontale basata sull’interazione tra professionisti e studenti, attraverso l’utilizzo di materiale multimediale ed esperienziale.

Gli incontri saranno tenuti dai professionisti messi a disposizione dall’Associazione Humanamente: la Dott.ssa Marycarmen Barnaba (Biologa nutrizionista), la Dott.ssa Sonia Maggi (Ostetrica di comunità) la Dott.ssa Teresa Dell’Aquila (Dottoressa in Scienze del Servizio Sociale) e il Dott. Luigi Pugliese (Psicologo).

Il progetto prevede infine la realizzazione di uno «Sportello d’ascolto» per adolescenti e genitori, presso la sede dell’Associazione Humanamente, il cui obiettivo è permettere ai ragazzi e alle ragazze di interfacciarsi con personale qualificato e specializzato sui temi in oggetto e di offrire alle famiglie un supporto, soprattutto nelle fasi di consapevolezza e accettazione, ma anche delle varie forme di difficoltà relazionali con i propri figli.

Ufficio Stampa
Città di Fasano

No Comments