July 27, 2021

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

1482 persone votanti, 13 progetti in corsa, un fine settimana per scegliere le proposte da finanziare. Sono questi, in sintesi, i numeri della consultazione online che ha visto la cittadinanza protagonista nella scelta dei progetti da finanziare per il Bilancio Partecipato del Comune di Francavilla Fontana.

 

A vincere la competizione è stata l’idea avanzata dalla sezione locale della Lega Nazionale per la difesa del cane “Sei proposte per il randagismo” che ha conquistato 313 preferenze, superando per una manciata di voti la proposta delle Associazioni Generazione72021 e Le Radici e le Ali “A cielo aperto” che ha ottenuto 307 voti.

 

“Sabato e domenica Francavilla Fontana ha celebrato una pagina importante di democrazia diretta – dichiara il Sindaco Antonello Denuzzo – con il Bilancio Partecipato abbiamo affidato 50 mila euro di risorse pubbliche alla cittadinanza per progettare, approvare e realizzare proposte che provenivano dai cittadini. Ritengo che l’introduzione di questo strumento rappresenti un punto di svolta nel rapporto tra il cittadino e l’istituzione. Complimenti alla sezione francavillese della Lega Nazionale per la difesa del cane per essersi aggiudicata questa competizione, grazie a tutti coloro che hanno creduto a questa iniziativa avanzando delle progettualità e ai 1482 cittadini che hanno scelto di essere protagonisti.”

 

L’idea progettuale più suffragata propone sei interventi per contrastare il fenomeno del randagismo. Il piano d’azione, con un investimento complessivo di 12.550 euro, prevede la promozione di adozioni a distanza, interventi per la rieducazione e l’inserimento di cani in ambienti collettivi, sensibilizzazione online, campagna di sterilizzazione di gatte di proprietà e microchippatura, sterilizzazione e censimento dei cani che vivono nell’agro cittadino.

 

Con le risorse residue si potrà attuare gran parte del progetto “A cielo aperto” proposto dalle associazioni Generazione72021 e Le Radici e le Ali. Al centro delle attenzioni di questa progettualità c’è l’area verde intitolata a Forleo Braida che si trasformerà in un parco attrezzato, accessibile e inclusivo. La riqualificazione condurrà alla creazione di uno spazio aperto di comunità e luogo di formazione rivolto all’intera cittadinanza. Il parco sarà suddiviso in un’area dedicata al gioco e allo sport, uno spazio smart ed un dog park.

 

“Una grande festa democratica per la prima edizione del bilancio partecipato di Francavilla Fontana, con un’adesione massiccia tanto nella fase delle proposte – tutte valide e originali – quanto in quella di voto, con numeri sorprendentemente alti – dichiara l’Assessore alla Partecipazione Sergio Tatarano – Una data, quella di quest’ultimo weekend, che farà storia per la nostra Città che da oggi in avanti difficilmente potrà privarsi di un simile processo decisionale, grande fonte di crescita e di consapevolezza. I miei auguri più sentiti ai progetti vincitori e l’invito agli altri partecipanti a non perderci di vista.”

 

La graduatoria finale della consultazione è così articolata: “Sei proposte per il randagismo” 313 preferenze, “A cielo aperto” 307 preferenze, “Generation Park” 217 preferenze, “Rivivi Francavilla percorso indoor e outdoor, museo open space” 191 preferenze, “PAFFF – Pubblico Archivio Fotografico di Francavilla Fontana” 165 preferenze, “Penso quindi recupero. Cominciamo dalle tele degli imperiali” 160 preferenze, “Acquisto attrezzature e materiali ad uso dell’impianto sportivo di via Vittorio Veneto” 147 preferenze, “Oltre l’inverno demografico” 144 preferenze, “88 TASTI nel CASTELLO” 127 preferenze, “L’erba del vicinato è sempre più verde!” 114 preferenze, “RiqualifichiAMO Francavilla” 112 preferenze, “Castello Sonante” 77 preferenze, “Specchie per tutti e tutte” 59 preferenze.

 

 

Comune di Francavilla Fontana

No Comments

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com