November 23, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Match infrasettimanale positivo per l’Acqua & Sapone Junior Fasano, vittoriosa ieri sera per 28-23 contro il Bologna, nell’ultima trasferta stagionale in regular season della formazione biancazzurra, ancora fuori per un punto dalla zona Play-Off. Dura poco l’equilibrio della sfida del Pala Savena di San Lazzaro, con i campioni d’Italia in carica che tra l’8′ ed il 15′ piazzavano un parziale di 5-0 che trasformava il punteggio dal 4-5 favorevole ai felsinei al 9-5 per il team ospite, che allungava in seguito fino al +8 (15-7 al 26′). I padroni di casa ricucivano parzialmente il gap nei minuti finali della prima frazione, che si concludeva sul 15-10 per i fasanesi, i quali nella ripresa gestivano comunque senza particolari affanni il vantaggio nonostante le assenze degli infortunati Marko Knezevic e Victor Donoso, e la squalifica comminata a Paolo De Santis in avvio di secondo tempo. La giovane Junior Fasano, che a lungo schierava ben cinque atleti under 21 sul parquet, al 45′ conduceva di sette lunghezze (23-16), e solo nel finale il Bologna rendeva meno amaro lo svantaggio chiudendo sotto di cinque reti, con il 28-23 della sirena che decretava la retrocessione del team emiliano, che disputerà il prossimo anno la Serie A2 unitamente al Cingoli.
Chiuso il discorso salvezza e stabilito l’ordine dei primi tre piazzamenti in graduatoria, occupati rispettivamente da Bolzano, Pressano e Conversano, resta dunque in bilico unicamente l’obiettivo quarto posto, con le speranze della squadra capitanata da Flavio Messina di raggiungere il Cassano Magnago relegate ormai alla sola ultima giornata, in programma nel prossimo week-end. L’Acqua & Sapone Junior Fasano, impegnata nella palestra Zizzi contro il Merano, dovrà obbligatoriamente vincere e sperare in una sconfitta o in un pareggio (visti gli scontri diretti favorevoli) del club lombardo in casa del Fondi, per poter poi iniziare a difendere contro il Bolzano nella semifinale Play-Off il terzo titolo tricolore conquistato al termine della scorsa stagione. Non sarà semplice ma occorrerà crederci come sempre fino alla fine, partendo come dichiarato dal tecnico Francesco Ancona, proprio da quanto di buono fatto a Bologna: < < Abbiamo disputato in terra emiliana una gara mostrando altissima concentrazione, cosa che ci ha permesso di dominare l'incontro dall'inizio alla fine. Lo stesso dovremo fare contro il Merano, consci che purtroppo il resto non dipende più da noi>>.
Tabellino
Bologna – Acqua & Sapone Junior Fasano: 23-28 (10-15 pt)
Bologna: Leban, Rossi, Garau 1, Cimatti, Bonassi, Argentin 2, Racalbuto, Savini 6, Pereira 7, Martini 4, Santolero 1, Mula, Nardo 1, Pasini 1. All.: Giorgio Tedesco.
Acqua & Sapone Junior Fasano: Fovio, Messina 3, De Santis, Radovcic 4, Venturi, Corcione, Angiolini 10, Pugliese, Bargelli 1, Bronzo 7, Notarangelo 3, Palmisano. All.: Francesco Ancona.
Arbitri: Dionisi-Maccarone.
Risultati 25^ giornata: Gaeta-Cologne 26-24, Trieste-Pressano 22-26, Bolzano-Cingoli 4332, Merano-Conversano 27-24, Bressanone-Fondi 28-27, Bologna-Acqua & Sapone Junior Fasano 23-28, Cassano Magnago-Siena 23-16.
Classifica: Bolzano 46, Pressano 40, Conversano 38, Cassano Magnago 34, Acqua & Sapone Junior Fasano 33, Trieste 23, Siena e Bressanone 20, Fondi 19, Gaeta 18, Merano e Cologne 17, Bologna 13, Cingoli 12.
Prossimo turno: Cingoli-Trieste, Siena-Gaeta, Pressano-Bologna, Acqua & Sapone Junior Fasano-Merano, Cologne-Bressanone, Fondi-Cassano Magnago, Conversano-Bolzano.

No Comments