July 14, 2024

Brundisium.net

La decisione è ormai definitiva: il capannone ex Montecatini, nelle condizioni attuali, non può ospitare il Cinzella Festival 2024. Questo
importante evento internazionale, che era stato programmato per svolgersi a Brindisi, e ora sarà spostato a Taranto, mettendo in discussione le capacità organizzative della nostra città.
Il Movimento 5 Stelle ha espresso critiche severe: “L’incapacità gestionale dell’amministrazione comunale è evidente. Anni di sforzi per
promuovere Brindisi come centro di attrazione internazionale rischiano di essere vanificati per mancanza di competenza e negligenza”.

Il capannone ex Montecatini è stato dichiarato inagibile a causa del rischio di crollo, con problemi strutturali al tetto e altri cedimenti pericolosi. “Questa situazione era prevedibile, ma l’amministrazione ha scelto di ignorare le evidenti necessità di manutenzione”.

Nonostante i tentativi del Comune di trovare soluzioni dell’ultimo minuto, come una manutenzione d’urgenza o un cambio di location, il
Movimento 5 Stelle rimane scettico: “Queste misure tardive sono il risultato di una gestione approssimativa e insufficiente. Non saranno
sufficienti a recuperare il danno fatto all’immagine della città e alla sua attrattività turistica”.
“La perdita del Cinzella Festival rappresenta un duro colpo non solo per l’offerta turistica estiva di Brindisi, ma per l’intera economia
locale, ancora una volta questa amministrazione ha dimostrato la sua inadeguatezza nel preservare e valorizzare le risorse del nostro
territorio”.

Gruppo Territoriale M5S Brindisi.

No Comments