July 22, 2024

Brundisium.net

Il capoluogo della Sardegna in questa settimana è teatro degli ultimi Tricolori di scherma prima dei Giochi Olimpici di Parigi , dove gli atleti presenti stanno regalando uno straordinario spettacolo sulle pedane del ParaPirastu.

Ieri nella terza giornata di gare negli impianti di Monte Mixi ,è andata di scena la spada femminile.

Nella starting list della selezionata kermesse,solo 90 infatti i partecipanti per categoria, c’erano anche le atlete portacolori delle Lame Azzurre “Maestri Zumbo” di Brindisi,Miriana Morciano e Chiara Panzera che insieme a tutte le “big” azzurre del panorama internazionale, si sono contese gli ambitissimi titoli italiani per incidere (o magari replicare) i propri nomi in un Albo d’oro prestigioso e ricco di protagonisti illustri che hanno fatto la storia della scherma nel Belpaese.

Ottima la performance della Morciano che alla fine della fase preliminare e dopo aver superato due scontri diretti ,centra l ‘accesso nel main draw delle prime 32.

Cede il pass valevole per gli ottavi di finali , all’atleta dell’Aeronautica Militare, Gaia Caforio ,neo Campionessa Europea U23, in un match finito 15- 9 ,chiudendo la sua gara al 28^ posto e confermando la top 20 nel ranking assoluto.

Buona anche la prova della giovane under 20 ,Chiara Panzera ,alsuo debutto in una kermesse di altissimo livello tecnico come questa.

La Panzera dopo la buona fase preliminare ,deve lasciare subito il passo all ‘esperta atleta pisana Chiara Cimini ,nell incontro valevole per il tabellone dei 64 e finito 15 -9.

Chiude la sua prestazione al 73^ posto.

No Comments