July 15, 2024

Brundisium.net

La stagione teatrale del Comune di Fasano continua venerdì 3 maggio al Teatro Sociale con lo spettacolo ‘Caravaggio di chiaro e di oscuro’ di Francesco Niccolini e la direzione di Enzo Vetrano e Stefano Randisi. Si tratta del racconto della vita del genio e della sregolatezza di Michelangelo Merisi da Caravaggio.
La stagione è organizzata dal Comune in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese. Il costo del biglietto unico è di 5€, disponibili online su vivaticket.it e al botteghino, aperto il giorno prima dello spettacolo dalle 18.30 alle 20.30 e il giorno dello spettacolo dalle 18:30 in poi. Info: 334 1144911
Protagonista assoluta è la voce di Luigi D’Elia che racconta le scene, descrive le opere, parla col dolore, dà spazio a una natura selvaggia e cruda. Nello spettacolo viene svelata la figura di Caravaggio che a 12 anni vuole solo dipingere in mezzo alla peste, alle cataste di cadaveri, ai roghi in piazza. Che mistero è? E considerando cosa ha fatto, quali opere ha realizzato, come ha cambiato la storia dell’arte per sempre, quale forza aveva dentro? Opere spesso rifiutate dai committenti perché “spropositate per lascivia e poco decoro”. Dipinge calcagni neri, unghie sporche, orrore, notte, pochissima luce e tanta meraviglia selvaggia.
«I lati oscuri e luminosi di Caravaggio rivivono in uno spettacolo teatrale che racconta la contemporaneità del grande artista. – dichiara l’assessore alla Cultura, Cinzia Caroli – Uno spettacolo divulgativo e di grande spessore che si avvia a concludere la nostra stagione teatrale nel migliore dei modi, descrivendo un genio vero ed inedito e particolarmente amato dal pubblico».

Ufficio Stampa
Città di Fasano

No Comments