July 22, 2024

Brundisium.net

Sulla vicenda Ospedale abbiamo ricevuto un piccolo contentino dalla Asl che vuole sembrare un enorme regalo.
In realtà non solo la Città di Ostuni ma l’intera provincia deve pretendere che l’Ospedale di Ostuni resti aperto e non sia depotenziato.

 
A fronte del DM 70 la Provincia di Brindisi sembra non far parte dell’Italia, ma del terzo mondo.
Sabato prossimo il Comitato in difesa dell’Ospedale ha indetto una manifestazione che attraverserà le strade della Città di Ostuni alla quale sarebbe bene partecipassero i Sindaci dei comuni della provincia di Brindisi con il presidente della Provincia in testa alla manifestazione.

 
Anche le realtà apparentemente non penalizzate dal Piano di riordino ospedaliero potrebbero ritrovarsi con i reparti strapieni per via degli esigui posti letto previsti in Provincia di Brindisi ad oggi pari a 2,7 per 1000 abitanti a fronte dei 4,5 previsti, per esempio, in provincia di Foggia.

 
Voglio rassicurare tutti che non si tratta di una manifestazione di questo o quel partito, ma di una battaglia di civiltà alla quale tutte le forze politiche, Associazioni, Sindacati dovrebbero partecipare.
Invito pertanto tutte le forze politiche a non intestarsi manifestazioni o risultati di alcun tipo perché l’Ospedale appartiene a tutta la Provincia di Brindisi.

 
Incontriamoci sabato 4 marzo ad Ostuni per far valere i diritti di una intera provincia e convincere a tornare sui propri passi il presidente Emiliano ed il direttore generale della Asl, Pasqualone.

 

 

COMUNICATO STAMPA
Christian Continelli
Consigliere provinciale

No Comments