October 25, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

La Polizia di Stato di Ostuni, nell’ambito di un azione di prevenzione e repressione dei reati in materia di droga, ha tratto in arresto due conviventi nella flagranza del reato di detenzione di marijuana ai fini di spaccio.
Gli arrestati sono E. G., 22 anni e C. S., 21 anni. Lui è stato associato al carcere di Brindisi mentre lei, incensurata, agli arresti domiciliari.

Il provvedimento è stato adottato lunedì scorso a seguito di una perquisizione operata dal personale del Commissariato presso l’abitazione dei due dopo che, da giorni, l’abitazione era tenuta sotto osservazione in ragione di alcune segnalazioni giunte dai cittadini circa strani movimenti nei pressi della casa.
Nel corso della perquisizione sono stati sequestrati 450 grammi di marijuana suddivisa in 7 buste termosaldate e sottovuoto del peso di 100 e 50 grammi nonché ulteriore materiale di confezionamento e un coltello da cucina con la lama totalmente intrisa di Hashish.
L’intervento è stato operato congiuntamente dalla Squadra di Polizia giudiziaria e dalla Volante del Commissariato della Città Bianca.

All’esito degli accertamenti, gli elementi raccolti venivano condivisi con il Pubblico Ministero di Turno, Dottor Casto che ha disposto la traduzione dell’uomo in carcere e della donna alla misura degli arresti domiciliari.

No Comments