November 23, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Torna a Brescia il “Service Day”, l’evento dedicato alla filiera post vendita del settore automotive, aggregatore di competenze, esperienze e idee gestionali per condividere e promuovere la crescita e lo sviluppo del mercato after-sales.

Punto di incontro per riparatori, specialisti e tutte le figure coinvolte nella cura e manutenzione dell’auto, Service Day rappresenta un’occasione unica a livello nazionale per aggiornarsi sulla situazione attuale e prepararsi alle sfide future.

Fra i vari interventi della due giorni dedicata agli specialisti del mondo dell’automotive vi sarà anche l’intervento di Massimo Lanza.

Lanza Repair Center (Brindisi) ed Effe Auto (Mantova) due realtà prese come esempio in Italia: due esperienze di aziende piccole che con il tempo hanno saputo costruirsi il loro successo ampliando il loro portafoglio di servizi (officina meccanica, carrozzeria, servizio gomme, lavaggio, …), in modo da offrire al cliente un pacchetto completo per fidelizzarlo, e utilizzando prodotti di qualità superiore, per emergere e differenziarsi dalla concorrenza.

Come iniziare questo processo di crescita ed efficientamento ce lo spiegherà Vittorio Jonesti nella seconda edizione dell’evento “Il NUOVO FUTURO DEL POST VENDITA” che si terrà al Brixia Forum di Brescia. Vittorio Jonesti è esperto formatore del mondo delle officine, che propone la sua semplice ma efficace ricetta in tre mosse: mappare la situazione attuale, darsi degli obiettivi e controllare i risultati.

 

Chi è Massimo Lanza
Amministratore Unico, Lanza Repair Center

Inizia la sua carriera lavorativa in una storica carrozzeria di Brindisi, per poi fondare nel 1991 la sua ditta individuale “Carrozzeria Lanza”; dal 2008, invece, diventa titolare di “Lanza Repair Center S.R.L.”, società di multiservizi nel settore automotive. Nella sua attività imprenditoriale pone molta attenzione all’ambiente: ha definito una filiera di smaltimento rifiuti con aree ed attrezzature dedicate all’interno dell’azienda e ha deciso di investire nel fotovoltaico, diventando Officina di produzione da fonti rinnovabili.

Ma le sue attività sono molteplici: è impegnato in varie iniziative con Associazioni di Carrozzieri e con società a livello nazionale, ha diverse partecipazioni societarie in aziende nazionali nel settore Automotive, docente-formatore e promotore di iniziative sulla sicurezza stradale.

No Comments