April 17, 2024

Brundisium.net

Il consigliere Mevoli dovrebbe dimettersi, le scuse non bastano più. Apostrofare la sorella di Giulia come una “ragazzina” è l’ultimo evidente segnale di un linguaggio omofobo che lo contraddistingue ed evidenzia la sua inadeguatezza a ricoprire un ruolo istituzionale. Il sindaco di Brindisi cosa aspetta a prendere le distanze da un suo consigliere lontano anni luce dalla cultura socialista ed egualitaria tra uomo e donna?
O il Sindaco di Brindisi ha cancellato anche la sua precedente storia?

 

Domenico De Santis
Segretario PD Puglia

No Comments