September 30, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Si celebra sabato 22 aprile il primo decennale del Record Store Day, la festa dedicata ai negozi di dischi indipendenti di tutto il mondo. La giornata celebrativa si tiene ogni terzo sabato di aprile.

 

Sono tantissime le iniziative lanciate dagli addetti ai lavori e dagli appassionati del vinile attraverso show case, dj set, presentazioni di libri e dischi.

 

Sono diverse anche le pubblicazioni annunciate dall’industria discografica con album rari, vinile colorato, ristampe ed edizioni speciali.

 

Il Record Store Day è nato negli Stati Uniti da un’idea di Chris Brown.

Da dieci anni è diventato un appuntamento per tutti gli amanti dei negozi di dischi.

Un giorno di festa in cui si celebra la passione per i vecchi supporti, il vinile e il Cd.

Ma è soprattutto una festa per i piccoli negozi indipendenti che riescono ancora a sopravvivere, mettendo al primo posto il rapporto personale con i propri clienti.

Una tradizione che nonostante le nuove tecnologie, viene diffusa attraverso le generazioni di acquirenti, cultori, collezionisti e appassionati di musica.

 

Per il decennale del Record Store Day saranno dedicate quattro pubblicazioni a David Bowie: “Cracked Day”, un album triplo registrato a Los Angeles nel 1971, l’album raro “Bowpromo”, un Ep in vinile colorato e il singolo in italiano “Ragazzo solo, ragazza sola”.

Sono attesi inoltre i dischi dei Pink Floyd, Bruce Springsteen & the E Street band e Prince.

 

Anche a Brindisi, come ogni anno, si celebra il Record Store Day con “Radiazioni Live in vinile” con Mimmo Saponaro, Angelo De Luca e Antonio Marra, conduttori della storica trasmissione di Ciccio Riccio e i loro dischi.

Il dj set si terrà sabato 22 aprile alle 21 al “Susumaniello Wine Bar”, via Tarantafilo 19, nei pressi del Nuovo teatro Verdi.

 

MARCO GRECO

No Comments