October 20, 2021

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

C’è anche il centro sportivo “Parodo” di Brindisi tra i sette asset immobiliari dell’Amministrazione della Difesa oggetto di un avviso esplorativo finalizzato ad individuare operatori economici commerciali interessati a formulare proposte di finanza di progetto per la valorizzazione economica attraverso la realizzazione di centri sportivi e/o ricreativi.

 

“Si tratta – scrive l’Assessore allo Sport Oreste Pinto sul proprio profilo facebook – di una importante possibilità per accrescere la dotazione di centri sportivi della città di Brindisi che arriva da “Difesa e Servizi”, società per azioni con socio unico il Ministero della Difesa, che opera per la gestione economica di beni e servizi derivanti dalle attività istituzionali” della Difesa che non siano direttamente correlate alle attività operative delle Forze Armate, compresa l’Arma dei Carabinieri.

 

Oltre a parte del centro sportivo Parodo, l’avviso riguarda due immobili di Bolzano (Ex CRDD e Centro sportivo DRUSO, l’Area golenale MM di Roma, l’ex Batteria Siacci di Anzio, l’Ex Deposito di Albinia (Orbetello) ed il Ricovero Venini di Sestriere.

 

Attraverso l’indagine esplorativa di mercato, Difesa Servizi S.p.A. intende acquisire proposte per riqualificare e sfruttare economicamente centri sportivi e/o ricreativi.
“La riqualificazione, la valorizzazione e lo sfruttamento economico degli immobili – si legge negli atti – dovranno avvenire con capitali privati, mediante procedura di finanza di progetto, di cui agli artt. 182 e 183 del D.Lgs. n. 50 del 2016.
Nell’ambito della presente valorizzazione potrà essere richiesto all’operatore economico, una volta divenuto assegnatario del/i bene/i immobile/i oggetto del presente avviso, di far parte di un network di operatori economici assegnatari di immobili della Difesa al fine di implementare sinergicamente l’efficacia della gestione”.

 

Il centro sportivo “PARODO” è in Via Ciciriello 2, in un’area attigua al Circolo Tennis, praticamente prospiciente al nuovo Bosco Urbano Tommaseo.
L’immobile oggetto dell’avviso è un’area perimetrata di oltre 20.500 mq (20.300 mq di superficie scoperta e 200 mq coperta) dove hanno sede un campo da calcio e due campi polifunzionali e due fabbricati già adibiti a depositi/magazzini/locali tecnici.

 

La partecipazione alla manifestazione di interesse è rivolta a tutti i soggetti indicati all’articolo 45 del D.Lgs. 50 del 2016, sia in forma singola che in raggruppamento permanente o temporaneo, in possesso dei requisiti previsti dagli articoli 95 e 96 del D.P.R. n. 207 del 5 ottobre 2010. Parimenti il soggetto concorrente, singolo o consorziato o raggruppato ai sensi dell’articolo 45, potrà soddisfare la richiesta relativa al possesso dei requisiti richiesti anche avvalendosi di altro soggetto ai sensi dell’articolo 89 del D.Lgs. n. 50 del 2016 (avvalimento).

I soggetti interessati dovranno far pervenire la propria manifestazione di interesse a Difesa Servizi S.p.A., entro le ore 12:00 del giorno 30 settembre 2021unicamente presso la sede sociale sita in Via Flaminia, 335 – 00196 Roma a mezzo posta o a mano, in apposita busta chiusa e sigillata.

 

Per maggiori informazioni clicca qui

No Comments

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com