October 25, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Venerdì 24 Febbraio, al Palafiere di Casale Monferrato, si sono disputati i Campionati Italiani a squadre di serie B e C, ospitando in questa giornata, circa 120 atleti provenienti da oltre 38 squadre di tutt’Italia.
Commenta il Delegato Provinciale Emilio Pettinau, nonché Vice presidente della società Enel Scherma Lame Azzurre Brindisi: “Siamo soddisfatti dell’ottimo risultato che i nostri atleti ed il nostro Tecnico M° Flavio Zumbo, hanno regalato alla città di Brindisi ed alla nostra società, frutto del duro lavoro svolto in questi mesi per poter preparare al meglio la competizione nazionale”.

 
La Spada Femminile (Miriana Morciano, Mariella Gigliola, Dalila Rinaldi, Chiara Spedicato) nella prima fase a gironi, vince contro Prato e Torino, perdendo nell’assalto succesivo contro Verona, dopodichè nella seconda fase, quella relativa all’ eliminazione diretta, sconfigge Perugia e perde contro Livorno, conquistando infine il terzo posto che gli permette di salire in serie B2 nella specialità Spada Femminile nazionale categoria assoluti.

 
Continua Pettinau: “ Una grande gara è stata portata a termine con molta determinazione anche dalla squadra di Spada Maschile (Antonio Salatino, Pietro Rinaldi, Federico Rodia) in quanto sono riusciti a consolidare la permanenza nella serie B1 Nazionale.

 
Il Presidente della Regione Puglia, l’Avv. Matteo Starace ha accolto il risultato con gran piacere. Quest’ultimo collabora costantemente con tutti i Delegati Provinciali al fine di promuovere una disciplina sportiva che si contraddistingue da decenni nelle competizioni olimpiche e mondiali.

 
Comunicato stampa
Enel Scherma Lame azzurre Brindisi

No Comments