May 26, 2024

Brundisium.net

Formica ambiente rinuncia all’ampliamento. L’opposizione dei dirigenti della provincia, dei sindaci di San Vito dei Normanni e Carovigno, del Movimento 5 Stelle e delle altre associazioni cittadine e della Cgil ha avuto successo. La società responsabile del progetto ha comunicato la rinuncia alla propria richiesta.

Il Sindaco di Brindisi, che si era dichiarato favorevole all’all’ampliamento sostenendo di non avere i poteri per opporsi, così come pure fatto in relazione alla vicenda Edison con la rinuncia a proseguire l’impugnazione dinanzi al TAR Lazio, ha dimostrato ancora una volta di non voler tutelare la salute dei cittadini , preferendo rimpinguare le casse comunali con le royalties a scapito della salute delle persone e dell’ambiente.

La rinuncia alla richiesta di l’ampliamento della discarica arriva dopo tante proteste da parte dei residenti locali e dei gruppi ambientalisti e dei sindacato Cgil e del sindaco di San Vito che hanno espresso preoccupazioni riguardo agli effetti negativi sull’ambiente, sulla salute pubblica e sulla qualità della vita della comunità.

 

Questo risultato, per noi del Movimento 5 Stelle, rappresenta una vittoria significativa perché proteggere l’ambiente e promuovere pratiche più sostenibili, sono nel DNA del nostro movimento.

Solo attraverso la tutela della salute dei cittadini, del rispetto dell’ambiente e della sicurezza dei lavoratori, si può costruirsi un serio e stabile sviluppo economico del nostro territorio.

Tuttavia, questa vittoria non dovrebbe essere considerata come la fine della lotta per la protezione dell’ambiente.

Questa vittoria ci ricorda anche l’importanza di promuovere alternative sostenibili e pratiche di gestione dei rifiuti che riducano al minimo l’impatto sull’ambiente.

 

Dobbiamo continuare a sostenere e adottare soluzioni innovative che ci consentano di proteggere e preservare il nostro prezioso pianeta per le generazioni a venire.

 

Gruppo Territoriale M5S Brindisi

No Comments