April 18, 2021

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

 

Francavilla Fontana si mobilita a favore di Patrick Zaki, lo studente detenuto nelle carceri egiziane con l’accusa di “istigazione al rovesciamento del governo e della Costituzione”.

Secondo la ricostruzione ufficiale, Zaki, studente dell’Università di Bologna, avrebbe diffuso notizie false per alimentare le proteste contro l’autorità pubblica, istigando alla violenza e al terrorismo. Sulla base di queste accuse, riassumibili in reato di opinione, è sottoposto a regime carcerario da più di un anno.

“Nessuno può girare lo sguardo altrove di fronte all’incresciosa vicenda di Patrick Zaki – dichiara il Sindaco Antonello Denuzzo – ritengo che le Istituzioni, di qualsiasi livello, debbano fare il possibile per la tutela e la promozione dei diritti umani.”

Due le iniziative intraprese a favore di Zaki.

Si partirà da subito con la campagna di comunicazione “Free Patrick Zaki, prisoner of conscience”. In Città saranno affissi i 10 manifesti vincitori del concorso internazionale di comunicazione sociale “Poster for Tomorrow”, realizzati da Moises Romero (Messico), Zlatan Dryanov (Bulgaria), Christopher Scott (Ecuador), Rashid Rahnama (Iran), Andrea Rodrigues e Rita Reis (Portogallo) e degli italiani Mattia Pedrazzoli, Massimo Dezzani, Arianna Posanzini e Michele Carofiglio. L’obiettivo dell’iniziativa, ideata da Amnesty International Italia, dal festival salentino Conversazioni sul futuro e dall’associazione Diffondiamo idee di valore, è sensibilizzare la cittadinanza e unirsi all’appello per l’immediata liberazione dello studente egiziano.

“La campagna di comunicazione a cui abbiamo aderito – prosegue il Sindaco – ha lo scopo di rompere il silenzio intorno ad una vicenda che geograficamente può apparire lontana, ma che in realtà tocca da vicino ognuno di noi, perché sono messe in pericolo le libertà fondamentali.”

La seconda iniziativa, intrapresa direttamente dal Sindaco, consiste nella proposta di concedere la Cittadinanza Onoraria di Francavilla Fontana a Zaki.

“Nelle scorse ore ho inviato al Presidente del Consiglio Comunale la proposta di conferimento della Cittadinanza Onoraria a Patrick Zaki – conclude il Sindaco Denuzzo – ora saranno avviate le procedure necessarie per l’arrivo in Consiglio Comunale della proposta che spero sarà accolta favorevolmente dall’intera aula.”

Molte Città italiane hanno già concesso la cittadinanza onoraria allo studente egiziano, aderendo all’iniziativa “100 città con Patrick” promossa dall’Associazione No Profit GoFair, per incoraggiare il governo italiano a concedere la cittadinanza italiana al ragazzo, sottraendolo alle violenze.

 

 

Comune di Francavilla Fontana

No Comments