April 15, 2021

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

HAPPY CASA BRINDISI-ALLIANZ PALLACANESTRO TRIESTE: 93-81 (25-18, 43-38, 66-61, 93-81)

HAPPY CASA BRINDISI: Krubally 8 (3/3, 4 r.), Zanelli 3 (1/3 da 3), Visconti 12 (0/1, 3/3), Gaspardo 17 (5/10, 2/5, 6 r.), Thompson 11 (1/4, 2/5, 5 r.), Cattapan ne, Udom 12 (3/5, 2/3, 9 r.), Bell 14 (0/2, 4/7, 3 r.), Perkins 12 (5/8, 0/1, 2 r.), Willis 4 (2/3, 1 r.), Guido ne. All.: Vitucci.

ALLIANZ PALLACANESTRO TRIESTE: Coronica ne, Peric (0/1, 1 r.), Upson 12 (5/7, 4 r.), Fernandez 9 (0/4, 2/5, 1 r.), Laquintana 5 (2/2, 1 r.), Arnaldo ne, Delia 12 (5/7, 8 r.), Henry 15 (3/6, 2/2, 4 r.), Cavaliero, Da Ros 8 (1/3, 2/3, 2 r.), Doyle 16 (2/5, 4/12, 5 r.), Alviti 4 (2/4, 0/1, 5 r.). All.: Dalmasson.

ARBITRI: Carmelo PATERNICÒ – Beniamino Manuel ATTARD – Denny BORGIONI.
NOTE – Tiri liberi: Brindisi 13/21, Trieste 11/17. Perc. tiro: Brindisi 33/63 (14/27 da tre, ro 15, rd 22), Trieste 30/62 (10/23 da tre, ro 16, rd 23).

 

Per la terza edizione consecutiva la Happy Casa conquista la semifinale della Final Eight di Coppa Italia, sconfiggendo l’Allianz Trieste con il punteggio di 93-81. Grande prestazione offensiva per i biancoazzurri con 14/27 al tiro da tre punti, sei uomini in doppia cifra e 93 punti realizzati pur priva di D’Angelo Harrison. Brindisi mantiene i nervi saldi ai numerosi tentativi di rimonta triestini e piazza la zampata finale con diversi protagonisti a referto.

Coach Vitucci decide di schierare in starting five Gaspardo e Udom al fianco di Perkins, così come avvenuto a Treviso nell’ultima giornata di campionato. Happy Casa parte concentrata e tocca il +10 al 9’ sul 23-13. Trieste si affida a Da Ros a segno con 8 punti nel primo quarto e subito in ritmo partita. L’Allianz reagisce con il secondo quintetto supportato da Upson sotto canestro e mette il naso avanti sul 28-29. Udom, Thompson e Visconti colpiscono dalla distanza a tamponare il momento di difficoltà e Brindisi chiude sul +5 il primo tempo sul 43-38. Fernandez si accende al rientro in campo infilando due triple consecutive e l’Allianz torna in vantaggio (45-46). Bell e Thompson graffiano la difesa biancorossa per il break di contro risposta fino al 60-50. Doyle ricuce lo strappo con due triple per il -2, Gaspardo riporta Happy Casa allo scadere sul 66-61 a 10 minuti dalla fine. Vitucci mischia le carte con Vitucci e Krubally protagonisti in campo (83-73 a 5 minuti dalla fine). Fernandez prova il colpo di coda per tenere i suoi aggrappati alla partita ma Bell è in serata di grazia e rispedisce al mittente i tentativi di rimonta.

Semifinale in programma sabato sera alle ore 20.45 al Mediolanum Forum di Milano contro Pesaro, che ha battuto Sassari dopo un tempo supplementare

 

No Comments