July 30, 2021

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

«In occasione della “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”, che si celebra il 25 novembre, l’Amministrazione comunale ha deciso di compiere un atto simbolico ma ricco di significato: nella riunione di Giunta di oggi approviamo l’avvio dell’istruttoria per l’intitolazione di una strada a Crescenza Vinci, assassinata a fucilate nel 1991 a soli 25 anni insieme a suo figlio, in un tremendo episodio di violenza familiare.

La proposta è stata avanzata dal Centro antiviolenza “Insieme si può”, attivo nell’Ambito territoriale di Fasano, Ostuni e Cisternino, di gestione dei servizi sociali e dall’associazione “Giovanni Custodero – Il Guerriero Sorridente” di Pezze di Greco, ed ha incontrato subito la convinta adesione dell’assessore alla Toponomastica, Luana Amati, e dell’assessore alla Cultura, Cinzia Caroli, che ringrazio.

Un gesto significativo, con il quale vogliamo tenere alta l’attenzione su una tematica per troppo tempo sotto silenzio, e sottolinea la ferma condanna di qualsiasi forma di violenza, non solo fisica ma anche verbale e piscologica contro le donne».

Ufficio Stampa
Città di Fasano

No Comments

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com