October 29, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Nella seduta di stamani – venerdì 16 febbraio – la Giunta Comunale di Mesagne ha deliberato di aderire «agli interventi promossi dal Prof. Michele Carducci, professore ordinario di Diritto costituzionale comparato dell’Università del Salento, per la predisposizione di una denuncia della UE e dell’Italia presso la Commissione di controllo della Convenzione di Aahrus».

 

Il ricorso è relativo alla decisione della BEI (Banca Europea degli Investimenti) di dare il via libera «ad un prestito da 1,5 miliardi di euro – tra i più sostanziosi fin qui concessi – per la realizzazione del gasdotto TAP».
La delibera approvata in Giunta – redatta in uno con le Amministrazioni Comunali e le associazioni dell’area salentina in prima linea nell’azione democratica di contrasto ad un opera dannosa per il territorio, il suo turismo e la sua antica vocazione agricola – fa seguito all’ordine del giorno del Consiglio Comunale di Mesagne approvato lo scorso aprile 2017 nel quale si esprimeva contrarietà alla realizzazione del gasdotto TAP.

All’iniziativa del prof. Carducci possono aderire anche «persone singole, associazioni, enti e comitati di cittadini». Per chi fosse interessato può inviare richiesta di informazioni o la propria adesione all’email: ricorsobei@gmail.com.

No Comments