April 18, 2021

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Anche quest’anno, nonostante l’emergenza sanitaria, da Covid19, il Polo Biblio Museale di Brindisi, diretto dall’Arch. Emilia Mannozzi, celebrerà in video conferenza, mercoledì 10 febbraio, alle ore 9:00, “Il Giorno del ricordo”, ricorrenza istituita dal Parlamento italiano nel 2004, prevedendo la presenza di Giovanni Nardin, figlio di esule da Pola, quale rappresentante di ANFVGD (Associazione Nazionale Friuli Venezia Giulia e Dalmazia) – Comitato Provinciale di Taranto nonché del Prof. Vito Andrea Mariggiò – Dirigente Scolastico dell’ Istituto Comprensivo “G. Mazzini” di Torre Santa Susanna e della Dott.ssa Anna Bobba – Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo “Rivanazzano Terme” di Pavia.

Sarà lo stesso Giovanni Nardin che racconterà, in collegamento on line dall’Auditorium del Museo “F. Ribezzo” di Brindisi, il dramma di Vergarolla (Pola), la prima strage di italiani in tempo di pace, dove persero la vita 100 persone, tra cui sette suoi familiari.
Questa testimonianza vuole essere un piccolo tassello del grande mosaico della storia italiana in Istria.
Seguirà un approfondimento di interazione Scuola-Museo, anche con linguaggi diversificati.
E’ previsto il completamento dell’incontro con successivi elaborati da consegnare alla Direzione del “Polo Bibliomuseale” di Brindisi, piazza Duomo 7, 72100 Brindisi (email direzionepolobibliomuseale.brindisi@regione.puglia.it), entro il 15 aprile 2021.

No Comments