October 29, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Il Consigliere comunale del Partito Democratico di Francavilla Fontana Maurizio Bruno ha inoltrato al Sindaco Antonello Denuzzo due distinte interrogazioni (ex art. 87 Regolamento C.C.) in materia di Orti sociali e di Plastic free challenge.
Sul primo argomento, Bruno chiede di conoscere quante siano state le manifestazioni di interesse pervenute per l’assegnazione degli Orti, a seguito dello specifico bando; inoltre qual è lo stato dell’arte della procedura amministrativa per l’assegnazione e quali e quanti interventi ha predisposto l’Ente, preventivi e necessari all’assegnazione.
Infatti “premessa la valenza sociale, didattica, ambientale ed economica degli Orti per cui venne a suo tempo adottato un relativo regolamento – argomenta Maurizio Bruno nella sua interrogazione – si è giunti oggi alla pubblicazione del bando per la concessione di n. 23 appezzamenti di terreno comunale collocati in prossimità della zona 167.”
Quanto al Plastic free challenge, lo stesso Maurizio Bruno evoca la recente mozione votata all’unanimità in Consiglio Comunale sullo stesso tema e, al contempo, rivendica come nelle precedenti consiliature “le predette campagne di sensibilizzazione siano state indirizzate ai bambini ed ai ragazzi, che saranno gli adulti di domani, con la stampa e la consegna di diari scolastici, contenenti pillole formative e informative sull’importanza della raccolta differenziata e tutela dell’ambiente, utilizzando appositi capitoli di spesa del contratto gestione rifiuti.”
Ed allora, al Sindaco l’esponente del Partito Democratico chiede di riferire sulle ragioni per cui “l’Amministrazione abbia seguito una scelta differente di sensibilizzazione delle giovani generazioni, soprattutto nell’ambiente scolastico, nonostante gli sforzi di promozione domenicale di atteggiamenti virtuosi, inoltre a quale iniziativa di sensibilizzazione sono stati destinati i fondi Aro, considerato che la stampa dei diari scolastici è stata deliberata con un impegno di spesa dal fondo di riserva.”
Per Carmine Sportillo, segretario del PD francavillese“entrambe le interrogazioni si collocano nell’alveo della corresponsabilità politica per il bene comune, più volte da noi manifestata e mai colta dall’attuale Amministrazione. Peraltro, sarebbe buona prassi dare evidenza al principio della continuità amministrativa, valorizzando quanto i precedenti Esecutivi comunali hanno realizzato. Ad esempio, è quanto meno indisponente l’enfasi con cui dal sito ufficiale del Comune si annuncia l’ avvio, di concerto con gli altri Comuni dell’Ambito Territoriale Br3, dell’iter per il finanziamento di 600 mila euro, finalizzato al recupero della ex scuola dell’infanzia De Amicis di via Nazario Sauro, fingendo di ignorare che lo stesso Consigliere comunale di maggioranza Giuseppe Bellanova, rappresentante del Comune presso il medesimo Consorzio Ambito Br3, ha dato merito, nei giorni scorsi, alla precedente Amministrazione Bruno, la cui iniziativa ha reso oggi possibile il finanziamento di quest’opera di indubbia valenza sociale, addirittura nel contesto pugliese.”

UFFICIO STAMPA

No Comments