June 18, 2024

Brundisium.net

‘Mesagne, una piccola dal cuore grande’ è il titolo del video a cura dell’associazione “Il Borgo dei Presepi” pensato come contributo a sostegno della candidatura della città messapica a Capitale italiana della Cultura per l’anno 2024. Presentato nel pomeriggio di ieri presso il Frantoio semi-ipogeo di via Eugenio Santacesaria, la breve proiezione – in poco più di tre minuti – racconta il territorio utilizzando una delle più belle creazioni del “Borgo”, quella con le riproduzioni artistiche in scala del Castello, di Piazza Orsini del Balzo e Palazzo Cavaliere, della Chiesa di Sant’Anna.
“Ringraziamo gli artigiani per la passione e la maestria con cui sono riusciti a perfezionare questo magnifico presepe ambientato nel nostro centro storico, un bel biglietto da visita per questo Natale 2021 che si accompagna ad un apprezzato augurio per Mesagne2024”, ha commentato il sindaco Antonio Matarrelli, che ha partecipato al momento di presentazione del filmato insieme a Maurizio Piro, direttore artistico della città di Mesagne; Marco Calò, consulente comunale alle Politiche culturali e scolastiche; Damiano Magrì, presidente dell’associazione “Il Borgo dei Presepi”; Ernesto Solimene, soggetto e voce narrante del video; Alfredo Rizzo, produttore e direttore del video.
“Il Borgo dei Presepi resterà aperto tutti i giorni a partire dalle ore 16,30 facendo da magica scenografia ad un cartellone di eventi natalizi promossi dall’Amministrazione Comunale con l’intento di far trascorrere a tutti momenti di svago e serenità, un pensiero speciale è stato rivolto ai più piccoli”, ha spiegato Maurizio Piro facendo riferimento alle iniziative che si svolgeranno a Mesagne nei giorni di festa. I bambini vivranno, in particolare, la gioia di incontrare Babbo Natale in Piazza IV Novembre il pomeriggio del 25 dicembre e la Befana in Villa Comunale la mattina del 6 gennaio.

Il Borgo dei presepi altro non è che la riproposizione del centro storico di Mesagne, con la sua storia, la sua gente. Ma è anche un video che nasce con la finalità di presentare alla cittadinanza il Borgo dei Presepi e contestualmente quale contributo alla città messapica, candidata a “Capitale della Cultura 2024”.

Attraverso le immagini girate nel borgo stesso, viene raccontato il sogno di un uomo (la città oggi) che torna bambino e ritrova luoghi, valori, aspirazioni, realizzate e da realizzare.

In poco meno di tre minuti e poco più di cento parole sono toccati tutti gli elementi che concorrono alla candidatura di Mesagne 2024. Mentre le immagini illustrano i beni monumentali, fotografando momenti di vita sociale, artistica, ludica e lavorativa, nel breve testo, dal quale si evince l’identificazione del bambino con la città, si accenna a quello che è stato, è e può diventare il bambino/Mesagne, grazie alla storia, ai suoi sogni e alle radici, accompagnato dai valori della famiglia, dell’amicizia e della curiosità per il futuro.
Il progetto porta la firma di Ernesto (Enny) Solimene, consulente di comunicazione e speaker radiofonico, che, legato da grande affetto e da lungo tempo alla città di Mesagne, ha voluto omaggiarla con questa idea perfettamente rappresentata dalle belle immagini realizzate e assemblate dal bravo Alfredo Rizzo, produttore del video, videomaker e fotografo titolare di AR PRODUCTION STUDIO – Racconti Multimediali. Il Video è stato presentato alla stampa e alla cittadinanza alla presenza del Sindaco di Mesagne, Toni Matarrelli, e Maurizio Piro, direttore artistico della città di Mesagne.

No Comments