April 15, 2024

Brundisium.net

SKKP Handball Brno: 28-20 (12-9 p.t.)
SKKP Handball Brno: Matsuoka 2, Kocich 5, Ratkovsky 3, Toth 1, Pysko 1, Flajsar 2, Erbes 4, Burget 2, Kukulovski 4, Zvak, Janda, Stein, Furman, Zahradnicek 1, Bosak 1, Vukicevic 2. All.: Pavel Hladik.
Sidea Group Junior Fasano: Torbjornsson 1, Angiolini 5, Amato, Pugliese 2, Leban, Messina 1, Boggia, Monopoli, Gallo, Cantore 7, Vinci, Beharevic, Knezevic 1, Comerlatto 3, Corcione. All.: Vito Fovio
Arbitri: Marton – Dane (Ungheria)

 

Termina al 2° turno il percorso nella EHF European Cup 2023/24 della Sidea Group Junior Fasano, sconfitta nella serata di ieri per 28-20 in Gara 2 dall’SKKP Handball Brno, che tra mura amiche della Starez Arena ha ribaltato il 29-28 di Gara 1. Illusorio per i colori biancazzurri l’avvio di gara, che vede i fasanesi portarsi subito sullo 0-3, con Alessandro Leban abile a chiudere per i primi 10’ la propria porta ai padroni di casa, sospinti da un pubblico numeroso e caloroso. Flavio Messina e compagni sprecano però una serie di chances per allungare ulteriormente, permettendo così il rientro in partita della formazione ceca, che con break rapido di 3-0 nel giro di 90’’ impatta sul 3-3. Il primo vantaggio locale giungeva al 16’ (6-5), ma a pesare maggiormente è il 4-0 di parziale tra 19’ ed il 25’, che spinge il Brno sul 10-6, con la reazione della Junior che si ferma sul 10-8 del 27’, prologo del 12-9 dell’intervallo.
Nella ripresa sale definitivamente in cattedra la difesa degli uomini allenati da Hladik, che nei primi 19’ del secondo tempo subiscono solamente tre reti, allungando fino al 21-12 ed indirizzando definitivamente il match. Nella fase conclusiva il distacco resta pressoché invariato, con l’incontro che si conclude sul 28-20 in favore del team ceco, ora atteso dal 3° turno della competizione. Applausi comunque dai tifosi biancazzurri giunti in Repubblica Ceca per la squadra fasanese, che riposerà in occasione della sosta per gli impegni della Nazionale, per poi tornare in campo l’8 novembre a Rubiera nel recupero della 6^ giornata della Serie A Gold.

“Purtroppo rispetto a Gara 1 abbiamo fatto molto bene in difesa, calando in attacco – dichiara coach Vito Fovio – come dimostrano i tanti minuti senza realizzare goal nella ripresa, ed a livello europeo queste situazioni le paghi duramente. Dispiace perché avevamo approcciato molto bene, però anche all’inizio abbiamo sprecato troppe occasioni per staccare i nostri avversari e, come detto, nelle partite internazionali certi errori vengono puniti, così come avremmo potuto vincere più largamente all’andata. Pazienza, anche queste situazioni aiutano ad accrescere il nostro bagaglio di esperienza, ed ora dobbiamo dimenticare subito questa sconfitta, recuperando energie nella pausa e lavorando per mettere benzina nelle gambe in vista del tour de force che ci attende a novembre con i due recuperi che si sommeranno alle gare della Serie A Gold già normalmente in calendario”

UFFICIO STAMPA JUNIOR FASANO

No Comments