April 17, 2024

Brundisium.net

La Polizia di Stato di Ostuni, nell’ambito delle ordinarie attività di controllo del territorio svolte dalla Squadra Volante del Commissariato, nei giorni scorsi, a Carovigno, ha individuato un garage al cui interno sono state rinvenute due autovetture di lusso risultate provento di furto e denunciato a piede libero per ricettazione l’affittuario del box dove le stesse erano state occultate.

 

In particolare, i poliziotti del Commissariato, attirati da alcuni movimenti sospetti posti in essere da una persona nei pressi di un caseggiato, costituito da più rimesse, posto nella periferia di Carovigno, hanno effettuato dall’esterno un’attività di ricognizione su uno dei box che ha permesso di riscontrare la presenza di una AUDI RS6 e di una PORCHE MACAN, dai cui accertamenti sulle targhe dei veicoli, entrambe francesi, si è potuto accertare fossero provento di furto. Nel dettaglio è stato possibile accertare che l’AUDI RS6 era stata rubata lo scorso agosto all’interno di una villa a Ostuni, mentre la PORCHE MACAN era stata rubata a poche settimane fa all’interno di una villa a San Michele Salentino. Entrambe le autovetture risultavano di due turisti stranieri giunti nella città bianca per trascorrere le ferie estive.

 

Le immediate attività investigative svolte dagli uomini e dalle donne del Commissariato hanno permesso poi di individuare e identificare la persona affittuaria del garage, giovane incensurato carovignese del ’90, che è stato denunciato per ricettazione delle due autovetture provento di furto.

 

L’operazione si inserisce in un più ampio contesto di attività straordinaria di controllo del territorio, disposta dal Questore di Brindisi Annino Gargano, con particolare riferimento ai territori di Ostuni e Carovigno, finalizzati a contrastare il fenomeno dei furti in villa ed in particolare delle sottrazioni di auto di lusso e di grossa cilindrata, all’interno delle residenze estive, occupate da turisti facoltosi.

L’attività della Polizia di Stato finalizzata ad arginare tale fenomeno proseguirà senza sosta.

No Comments