October 24, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

La cultura come mezzo di ripartenza dopo le chiusure forzate per il Covid-19. In Puglia il messaggio suona forte e chiaro in diversi Comuni soci del Teatro Pubblico Pugliese. Un itinerario ideale da percorrere tra bellezze storico-paesaggistiche e qualità degli eventi. Gli itinerari estivi tra alcuni dei 60 Comuni soci del TPP sono stati i protagonisti della puntata del Tpp Live andata in onda sulla pagina Facebook del Teatro Pubblico Pugliese.

 

Suggestivi i contributi video dello spettacolo “Iancu, un paese vuol dire” con Fabrizio Saccomanno che avrà luogo mercoledì 12 a Mesagne nell’atrio del Castello.

 

L’appuntamento del Live ha riepilogato date e luoghi in Puglia di spettacoli ed eventi.

 

A Mesagne, il Comune riparte con tre appuntamenti ad agosto e uno a settembre, nella stagione estiva organizzata in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese.

Gli spettacoli si terranno in piazza Orsini del Balzo o nell’Atrio del Castello.

Si comincia il 12 agosto con Iancu, un paese vuol dire, progetto di Fabrizio Saccomanno, in scena nell’Atrio Castello alle 21.

Si prosegue il 26 agosto in piazza Orsini del Balzo (ore 21) con la nuova produzione dei Radicanto, Le Indie di quaggiù.

La stagione estiva si chiude il 5 settembre con Michele Placido in Serata d’onore in programma sempre in piazza Orsini del Balzo.

La programmazione estiva in Puglia si arricchisce di tanti altri appuntamenti, sparsi tra alcuni Comuni soci del Teatro Pubblico Pugliese.

 

Cisternino e Ostuni sono stati tra i primi comuni a partire con una nuova programmazione estiva.

A Cisternino il Teatro Pubblico Pugliese ha recuperato la stagione invernale saltata e lo ha fatto allestendo palco e sedie per il teatro nel piazzale antistante il Teatro Paolo Grassi, allestito appositamente per gli eventi estivi della città.

Si è partiti il 21 luglio con Mirko Lodedo e il suo Charlot in primo Piano, mentre il 28 luglio è andato in scena lo spettacolo L’ ben de fiori Omaggio a Carmelo Bene – La Divina Commedia di Beppe Loparco. Si prosegue il 9 agosto con Lella Costa in “Questioni di cuore”, mentre il 27 agosto il palco sarà tutto di Pinuccio (Alessio Giannone) per il suo Tuttappost. La stagione si chiude il 6 settembre con Novecento, il famoso monologo di Alessandro Baricco, con in scena Carlo Dilonardo.

La programmazione del Comune di Ostuni prevede due situazioni diverse. Da un lato ci sarà il recupero degli spettacoli saltati a causa delle norme per il contrasto alla diffusione della Covid-19.

Si tratta di due appuntamenti, riprogrammati entrambi nel Chiostro San Francesco: il 6 agosto ci sarà Digiunando davanti al mare; il 28 agosto sarà la volta di Roberto Ottaviano e Nando Di Modugno con Pinturas duo in concerto.

Sempre ad Ostuni è in programma anche la rassegna Teatro Madre 2020, un progetto della compagnia Armamaxa teatro/ Pagine Bianche Teatro, realizzato con il Museo di Ostuni e con il Comune di Ostuni, in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese, per la direzione artistica di Enrico Messina e Daria Paoletta. Tutti gli appuntamenti si terranno nel Parco Archeologico di S.M. di Agnano (inizio spettacolo sempre alle 21.15).

 

A Fasano, da non perdere gli eventi musicali rientranti nella VI edizione del Festival Bari in Jazz. Il Festival, realizzato grazie al sostegno del Comune di Fasano, Regione Puglia, Mibact – Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo, Comune di Bari, Comune di Alberobello, Citta Metropolitana di Bari, si svolgerà dal 7 al 21 agosto, ed avrà come città simbolo Fasano e Monopoli. Infatti gli eventi, ben 12, si terranno principalmente al Minareto.

 

A Brindisi spicca il silenzio del porto e la voce delle note. Un’alba, quella di domenica 9 agosto, da ammirare dal porto interno. La città che si risveglia dopo una notte silenziosa con uno straordinario concerto, in programma alle ore 5 (ingresso libero), nello splendido scenario della Scalinata Virgilio. Il concerto è sostenuto con le azioni del piano regionale straordinario «Custodiamo la Cultura in Puglia» e realizzato dall’associazione «Auditorium» con la partecipazione dell’Amministrazione comunale di Brindisi e del Teatro Pubblico Pugliese. Il sole sorgerà alle ore 5.54. Titolo del concerto «Cafè Music», protagonista il Trio Diomede (M° Francesco Peverini, violino; M° Francesco Mastromatteo, violoncello; M° Stefania Argentieri, pianoforte).

La puntata del Tpp Live è stata stata trasmessa in diretta sulla pagina Facebook del Teatro Pubblico Pugliese e cross-posting anche sulle pagine di bonculture, FIRSTonline, Icon Radio, Il Megafono Dei RealiSiti, ilikepuglia, la Repubblica – Bari, LeccePrima.it, PiiiL Cultura Puglia, Puglia 365, Puglia Events, quiSalento.it, Quotidiano l’Attacco, TELEBARI e Radio Doppio Zero, Fondazione Nuovo Teatro Verdi e WebTvPuglia.

Tutte le info: www.teatropubblicopugliese.it

No Comments