July 14, 2024

Brundisium.net


Dal 4 al 7 giugno partecipano a questo evento internazionale oltre 80 persone provenienti da 21 Paesi e da 37 itinerari culturali certificati dal Consiglio d’Europa

La regione Puglia e la città di Brindisi capitale degli itinerari culturali europei.
L’11ª edizione della Scuola di Formazione sugli Itinerari Culturali del Consiglio d’Europa si svolgerà a Brindisi, presso Accademia degli Erranti – Statio Peregrinorum, dal 4 al 7 giugno 2024, organizzata dall’ Istituto Europeo degli Itinerari Culturali (EICR) e dall’ Associazione Europea delle Vie Francigena (AEVF), rete portante della Via Francigena, con il sostegno di Regione Puglia, comune di Brindisi, e in collaborazione con l’Associazione “Brindisi e le Antiche Strade“.
L’evento è organizzato nell’ambito delle celebrazioni del 30° anniversario della Via Francigena, itinerario culturale del Consiglio d’Europa 1994-2024. Il tema dell’Accademia di formazione 2024 sarà “Cooperazione europea e sviluppo sostenibile”, con un focus importante proprio sulla Via Francigena che presenta le buone pratiche lungo l’itinerario.
Lo scopo dell’Accademia di Formazione è di fornire agli operatori degli Itinerari Culturali una preparazione su temi specifici di attualità nel campo della gestione del patrimonio culturale e della promozione turistica.
La Scuola di Formazione sugli Itinerari Culturali offre approcci pratici attraverso la partecipazione di esperti accademici o professionisti con i quali gli operatori degli Itinerari Culturali possono avere uno scambio di opinioni. Sono quattro giorni di formazione e di scambi finalizzati a far crescere la cooperazione fra i gestori e manager degli itinerari.
La partecipazione è limitata ai rappresentanti degli Itinerari culturali del Consiglio d’Europa.
Partecipano a questo evento internazionale oltre 80 persone provenienti a ben 37 itinerari culturali certificati e da 21 Paesi.

 

Il programma: https://rm.coe.int/2024-training-academy-draft-programme-21march/1680af084c

Contatti: training.academy@viefrancigene.org

No Comments