October 19, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Il calore del sole, i colori dei mari, dei fiumi, dei laghi e delle montagne; il sorriso e la trasformazione di “GOCCIOLINA” hanno catturato l’attenzione e la fantasia dei bambini dell’ultimo anno di Scuola dell’Infanzia che sono stati accolti, mercoledì 8 gennaio 2020 nell’aula polifunzionale del 1° I. C. “Preside Lucia Palazzo”, dagli alunni delle classi quinte unitamente alle docenti delle future classi prime.

 

Le attività sviluppate hanno voluto incoraggiare il superamento delle prevedibili ansie e aspettative dei bambini e delle stesse docenti, le quali hanno avuto la preziosa opportunità di poter conoscere anticipatamente i futuri alunni, favorendo la nascita di idee e attività da poter svolgere “in situazione” durante il successivo anno scolastico e facilitando quindi il tanto significativo momento dell’accoglienza. I bambini hanno potuto conoscere le docenti che continueranno il percorso educativo; gli spazi che utilizzeranno nel nuovo ambiente scolastico.

 

Per agevolare il passaggio degli alunni tra i diversi ordini di scuola, momento estremamente delicato attorno al quale si concentrano fantasie, interrogativi e timori, il Dirigente Scolastico Prof. Gaetano Dabbicco e le docenti hanno incontrato i genitori delle bambine e dei bambini cinquenni, giovedì 9 gennaio 2020 alle ore 17.00 nel padiglione C del plesso “E. de Amicis” per presentare il nostro PTOF (Piano Triennale dell’Offerta Formativa).

LINK VIDEO

La storia di Gocciolina
Un giorno Gocciolina era tranquilla in mare, nuotando tra le onde con il suo amico Sole a farle compagnia. Faceva tanto caldo ed il Sole era sempre più alto nel cielo.
All’improvviso Gocciolina vide una grande nuvola bianca muoversi in cielo e pensò…”Che bella nuvola…quasi quasi volo lassù e chissà…forse lì farà meno caldo…” ma mentre si domandava come fare per raggiungerla ecco che si trovava a volare leggera leggera verso la grande nuvola.
Gocciolina era evaporata!!!
Arrivata sulla nuvola notò un’altra gocciolina che scrutava l’orizzonte con in mano un binocolo. “Ciao, chi sei? Io mi chiamo Gocciolina” disse allora andandole incontro. “Ciao Gocciolina sono il Capitano di questa bella nuvola, sei pronta per un bel viaggio?”
Gocciolina era contentissima… la grande nuvola veniva sospinta dal bel vento estivo e lei ammirava il paesaggio che sembrava proprio piccolissimo da lassù.
All’improvviso delle nuvole grigie in lontananza non facevano presagire nulla di buono…il vento ora era diventato più forte e il Capitano intervenne “Forza mie piccole goccioline abbandonate la nave siamo all’interno del temporale!!!” Così Gocciolina e le altre si precipitarono giù dalla nuvola cadendo in un bellissimo fiume tra le montagne. Gocciolina era diventata pioggia!!!
Quando tutte le goccioline caddero e la pioggia cessò poté finalmente ricominciare a riposarsi nell’acqua fresca tra le montagne.

No Comments