November 27, 2021

Brundisium.net
more
Print Friendly, PDF & Email

Tutti in spiaggia per giocare una partita nuova a sostegno dell’ambiente e schiacciare la palla vincente del rispetto del territorio, oltre ogni inciviltà.

 

Giovedì 21 ottobre «Linea Gialla», il progetto di sostenibilità realizzato da DHL Express Italy e Marevivo insieme alla Federazione italiana pallavolo, arriva a Torre Canne.

L’appuntamento è alle 15 con il ritrovo alla La Casa del Mare – Parco delle Dune Costiere – Ostuni (https://goo.gl/maps/PimvZQ5LHiVWjAoRA).

 

Il pomeriggio sarà dedicato alla pulizia della spiaggia. Ci saranno i giovani delle società del volley del territorio coinvolte dalla Fipav Puglia, dal comitato territoriale Fipav Bari-Foggia, Fipav Taranto, Fipav Lecce e al mondo DHL.

Con i ragazzi ci saranno due ospiti d’eccezione: Ferdinando De Giorgi, allenatore della nazionale italiana di pallavolo maschile campione d’Europa e Giuseppe Manfredi, presidente nazionale della Federazione italiana pallavolo.

 

L’iniziativa è promossa da DHL Express Italy che sarà presente con la CEO Nazzarena Franco e da Marevivo onlus che sarà presente con il segretario generale Maria Rapini e con il delegato regionale Fabrizio Santorsola.

 

Il progetto ha il patrocino del Comune di Fasano e del Comune di Ostuni e si avvale della collaborazione del Parco naturale regionale delle Dune Costiere.

Nell’occasione sarà donata una rete di filo riciclato all’Associazione Comunità Don Guanella Opera Sacro Cuore di Fasano che si occupa dell’accoglienza di minori in condizioni di disagio.

 

«L’impegno che i nostri atleti profonderanno in questo pomeriggio è emblema dei più grandi insegnamenti che lo sport trasmette: il rispetto delle regole, disciplina, collaborazione – dice il sindaco Francesco Zaccaria –. Pulire la spiaggia è segno concreto di amore nei confronti del nostro territorio e assume ancora più valore perché portato avanti dalle nuove generazioni. Il gesto dei nostri ragazzi deve essere da monito comportamentale per ciascuno di noi, affinché possiamo sempre avere cura e rispetto delle bellezze del nostro territorio».

 

Il progetto di DHL e Marevivo ha già fatto tappa in Sicilia con il recupero, in collaborazione con la federazione, di due reti fantasma: una nell’area marina protetta Capo Gallo – Isola delle Femmine e la seconda a San Vito Lo Capo.

 

Si tratta di reti da pesca lunghe complessivamente 3000 metri, abbandonate nei fondali marini, attrezzi tra i più comunemente dispersi nei mari di tutto il mondo e responsabili di gravi danni all’ecosistema marino.

 

La seconda tappa si è svolta a Bologna, con la pulizia del parco lungo il Reno, nel quartiere Borgo Panigale e la donazione di una rete di pallavolo installata al Giardino Otello Colli, tessuta con un filato in poliammide interamente riciclato, realizzata dal Retificio Ribola.

 

Con Linea Gialla a Torre canne, anche Erreà Sport, sponsor tecnico della Fipav e partner dell’evento che vestirà lo staff operativo.

 

 

Ufficio Stampa
Città di Fasano

No Comments

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com