April 15, 2024

Brundisium.net

La situazione igienico-sanitaria della città di Brindisi diventa giorno dopo giorno sempre più drammatica. Il nuovo gestore del servizio di igiene urbana non è ancora in grado, dopo quasi un mese, di svolgere correttamente la raccolta di rifiuti solidi urbani visto che tutti i quartieri cittadini sono stracolmi di montagne di immondizia. A ciò si aggiunge il fatto che molti dei servizi previsti in appalto non sono stati attivati.

Il fatto ancora più grave è che l’Assessore all’ambiente non sembra essere pienamente consapevole della gravità della situazione, a tal punto da rifiutare un confronto con la Commissione consiliare all’ambiente che ha chiesto espressamente la presenza di assessore e dirigente, ricevendo l’ennesimo rinvio a data da destinarsi.

Un motivo in più per chiedere al sindaco Marchionna di farsi carico personalmente della delega all’ambiente, in maniera tale da affrontare con decisione questa situazione.

Lino Luperti – consigliere comunale

No Comments