November 29, 2022

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Si stanno susseguendo in queste ore i messaggi di solidarietà all’atleta Nneka Arinze e alla società del Mesagne Volley dopo lo spiacevole episodio vissuto a Montescaglioso.

Dopo il messaggio del coach della Nazionale Maschile di Volley, Marco Berruto e quello del Governatore della Regione Puglia Nichi Vendola, giungono attestati di vicinanza e condanna del gesto subìto anche da parte del Centro Sportivo Italiano ( comitati Provinciale di Brindisi e regionale ).

Nella serata di ieri, durante l’allenamento della squadra presso il Palazzetto dello Sport di via Udine a Mesagne, è arrivato l’Assessore allo Sport del Comune di Mesagne, Gianfrancesco Castrignanò, che ha voluto incontrare il Mesagne Volley per esprimere la propria solidarietà all’intera società.

Prima di lasciare la struttura alle ragazze del volley, gli sportivi della società Mens Sana Mesagne ha fermato il proprio allenamento per fare un saluto al centro del campo tra i loro giocatori e le atlete del volley femminile. Proprio la Mens Sana aveva subìto, appena 10 giorni fa, il medesimo trattamento riservato alla Arinze. Ad essere offeso in quella occasione fu un giocatore mensanino da un cestista della squadra avversaria. Due società unite nei valori dello sport e della tolleranza.

 

A.P.

No Comments

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com