January 17, 2021

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

I Carabinieri della Stazione di Brindisi Centro hanno denunciato in stato di libertà per il reato di atti persecutori un 61enne del luogo, a seguito di denuncia-querela presentata il 2 dicembre da un 62enne. In particolare, l’uomo, asserendo una relazione sentimentale tra il denunciante e la propria moglie, lo ha più volte minacciato di morte, indicando anche sui social che quello stesso giorno (2 dicembre) sarebbe stata la giornata risolutiva dei suoi problemi, generando nella vittima un grave stato di ansia e timore per la propria incolumità.

No Comments