July 14, 2024

Brundisium.net

La vicenda di questi giorni mi ha riportato alla mente che nella vita non bisogna mai arrendersi, mai perdere la speranza che bisogna sempre aver fiducia, perchè può sempre accadere quello che ormai non ti aspetti più.
In questi giorni ho assistito ad un vero e proprio miracolo.

E’ accaduto infatti che dopo aver più volte segnalato nei mesi scorsi, fra le altre situazioni, lo stato di degrado delle mura del Bastione di porta Lecce, senza alcun risultato utile, l’amministrazione comunale di Brindisi, resuscitando finalmente dal letargo in cui era sprofondata, salvo rare e particolari eccezioni, per la gran parte di questo primo anno di insediamento, ha maturato finalmente il convincimento che bisognava muoversi, fare qualche cosa di utile, che bisognava dare ascolto ai cittadini ed intervenire per liberare le mura del Bastione da tanti grandi arbusti che gli erano cresciti addosso, che stavano innescando un processo di sgretolamento con conseguenze dolorose per le mura, per l’immagine, ma anche per i costi di ripristino.

Per un attimo sono stato felice, pensando che forse questo intervento potesse costituire l’ inizio di un effettivo impegno da parte dei nostri amministratori, finalmente determinati ad affrontare e risolvere i tanti problemi che affligono i cittadini e il nostro territorio, rimasti per troppo tempo lontani dalle loro menti e dal loro impegno.

La gioia per quello che consideravo solo un inizio, è stata subito soffocata da una dispettosa vocina interna che mi diceva di non illudermi perchè i miracoli, per loro natura, costituiscono un fatto eccezionale, che non si ripetono tutti i giorni.

Forse sarebbe realmente un miracolo se l’amministrazione riuscisse, così come fanno moltissimi comuni efficienti, a gestire finalmente tutto il settore interessato con la programmazione degli interventi ciclici e i relativi controlli territoriali, eliminando i tanti, troppi problemi che affliggono il territorio.
Poveri noi. Siamo proprio messi male.

Vincenzo Albano

No Comments