September 26, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Detenzione illegale di arma da sparo: con questa accusa gli agenti della Polizia di Stato di Ostuni hanno arrestato C.M., 30enne incensurato di Carovigno. L’uomo, dopo le formalità di rito, è stato associato presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari.

L’arresto, che giunge al culmine di una attività condotta dalla Polizia di Stato della città bianca con l’impiego dell’unità cinofila e del Reparto prevenzione crimine di Lecce, ha consentito di sequestrare nel corso di una perquisizione domiciliare una pistola semiautomatica 6,35, modificata e munita di canna priva di matricola, perfettamente funzionante.
L’arma era abilmente occultata all’interno di un vano dell’armadio della stanza da letto dell’arrestato assieme ad un passamontagna modello mefisto.

L’indagine è coordinata dalla Procura della Repubblica di Brindisi e ora si concentrerà sul materiale posto in sequestro al fine di appurare l’eventuale utilizzo in azioni delinquenziali in provincia.

No Comments