August 7, 2022

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

La riqualificazione di tutto l’istituto per un edificio più funzionale e moderno. I problemi di umidità saranno risolti e gli spazi esterni saranno trasformati in aule didattiche all’aria aperta.

 

La scuola dell’Infanzia San Francesco di via Piave diventerà più bella grazie ai 421mila euro ottenuti per la riqualificazione funzionale ed estetica. Il progetto esecutivo presentato dal Comune di Fasano ha ricevuto il finanziamento del Piano di azione nazionale pluriennale per il Sistema integrato di educazione e di istruzione dalla nascita ai sei anni a valere sulle risorse del Fondo nazionale per gli esercizi finanziari 2021 (II parte) – 2022 – 2023.

 

Il progetto. Gli interventi consentiranno di risolvere problemi di umidità di risalita dal sottosuolo, in particolare nei bagni. Inoltre saranno rifatti i prospetti per eliminare i pericoli di caduta di calcinacci e le aree esterne della scuola saranno riqualificate con la realizzazione di aule verdi. Sono state previste aree attrezzate per la didattica in giardino, cioè un ambiente dove il bambino possa interagire attivamente anche attraverso attività caratterizzate dal contatto diretto con la natura. In particolare ci sarà uno spazio per un laboratorio di terra cruda, un orto didattico e un’aula verde con pergola. Una porzione del giardino adiacente all’ingresso del plesso scolastico sarà destinato a frutteto didattico. Ci saranno inoltre percorsi tattili, olfattivi, cromatici, sensoriali e psicomotori con arredi e giochi di equilibrio pensati per l’esercizio delle abilità motorie, per l’avventura e lo sviluppo della consapevolezza cinestetica attraverso l’esperienza del «gioco tra gli alberi». Sono stati scelti, pertanto, giochi realizzati con tronchi piallati che rimandano al mondo del bosco come la «piramide per le arrampicate», il ponticello mobile, i tronchi orizzontali e il percorso con i tronchetti verticali conficcati nel terreno.

 

Il progetto, per quanto riguarda gli spazi esterni della scuola, è sovrapponibile a quello in corso di realizzazione alla scuola dell’Infanzia Pietro Nenni e i cui lavori sono in dirittura d’arrivo (finanziato per 176mila dal Fondo Sviluppo e Coesione con l’aggiunta di 30mila euro di risorse comunali per gli arredi).

 

«Un altro finanziamento per edilizia scolastica che ci consentirà di riqualificare un’altra scuola dopo i tantissimi interventi già realizzati in questi anni – dice il sindaco Francesco Zaccaria –. Continuiamo l’opera di ammodernamento degli istituti per garantire ai nostri ragazzi di fare didattica in ambienti sicuri, accoglienti e moderni».

 

Dal 2016 ad oggi l’amministrazione Zaccaria ha investito oltre 12 milioni di euro per le scuole, tra finanziamenti ottenuti e risorse comunali con interventi in tutto il territorio, dal centro alle frazioni: «Abbiamo portato avanti una programmazione mirata di lavori che ci consentono di guardare al domani con più tranquillità perché investire in edilizia scolastica significa investire sui giovani e quindi sul futuro della nostra città».

 

«L’intervento nella scuola San Francesco si inserisce nella poderosa programmazione di lavori pubblici avviata – dice l’assessore ai Lavori Pubblici Gianluca Cisternino –. Una programmazione che riguarda tutti i settori della vita del nostro territorio: dal centro storico, alle strade, alle marine, alle scuole per realizzare una città sempre più a misura di tutti, vivibile e funzionale».

 

Ufficio Stampa Città di Fasano

No Comments

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com