January 17, 2021

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Nella mattina del 26 novembre, i Carabinieri di Brindisi, coadiuvati dai colleghi dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Puglia e dai Cinofili di Modugno con il cane lupo “Aron”, hanno eseguito una serie di controlli nelle case e nei locali di uso comune dei residenti del rione Sant’Elia e del Perrino, finalizzati a contrastare i recenti episodi di furto e di possesso illegale di artifizi pirotecnici artigianali (le cd. “bombe carta”), che in diverse occasioni, nel recente periodo, sono state fatte esplodere ad opera di ignoti sulle pubbliche vie della città, anche causando il danneggiamento di beni di proprietà privata.

 

Nella circostanza, i militari hanno cominciato passando al setaccio il comprensorio di alloggi di edilizia residenziale di Piazza Raffaello dove, all’interno dei garage, è stata rinvenuta una moto di grossa cilindrata risultata rubata a Lecce.

 

I controlli sono proseguiti anche nel quartiere Perrino, dove sono state tra l’altro eseguite numerose contravvenzioni nei confronti di chi non rispettava le regole anti Covid.

No Comments