January 16, 2022

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Nel pomeriggio di ieri in via Isonzo, le Volanti hanno arrestato F.A., un giovane poco più che trentenne, incensurato, con un passato di tossicodipendenza e in cura al CIM, che, dopo aver pranzato con i genitori con i quali condivide l’abitazione, in preda a un raptus ha aggredito la madre impugnando un coltello da cucina di grosse dimensioni cercando di colpirla al volto.

La donna si è difesa riuscendo a parare i fendenti ma è rimasta seriamente ferita agli arti superiori. In suo soccorso è intervenuto il marito che a sua volta è stato colpito con una serie di calci. Le urla dei due coniugi hanno richiamato le attenzioni dei vicini che hanno chiesto l’intervento della Polizia di Stato.

L’aiuto prestato dal marito, ha permesso alla donna di raggiungere la porta di ingresso lasciando entrare in casa provvidenzialmente un vicino e gli operatori delle Volanti che hanno immobilizzato il giovane prima che i medici del 118, sopraggiunti con un’ambulanza, lo sedassero.

Nonostante le ferite subite, nessuno dei due genitori è in pericolo di vita. Il ragazzo arrestato per il momento risulta piantonato in ospedale ed è stato posto a disposizione del P.M. che segue il caso.

No Comments

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com