May 25, 2024

Brundisium.net

Al via la Terza Edizione del Certamen Brundisinum: la gara di latino del Liceo classico di Brindisi è giunta al terzo anno di età. Le delegazioni delle istituzioni scolastiche, anche da fuori regione- il Certamen è a livello nazionale- saranno accolte dal comitato organizzatore, coordinato dalla Prof.ssa Daniela Izzo, nel tardo pomeriggio del 17 aprile, mentre la prova si disputerà il 18 aprile nella mattinata. Per il terzo anno consecutivo la Commissione giudicatrice è composta da prestigiosi docenti del mondo universitario: il Prof. Aldo Luisi, Professore emerito di Lingua e Letteratura Latina, dell’Università di Bari; il Prof. Onofrio Vox, Professore emerito di Lingua e Letteratura Greca, dell’Università del Salento e la Prof.ssa Tiziana Ragno, Professoressa di Lingua e Letteratura Latina, dell’Università di Foggia. La stessa sottoporrà un brano di un autore latino che abbia parlato dell’ager Brundisinus o che in esso abbia descritto e ambientato episodi della storia romana. Contemporaneamente, tavola rotonda presieduta dal Dirigente Scolastico, Prof.ssa Carmen Taurino, per i docenti accompagnatori delle varie delegazioni scolastiche: alcune classi del Liceo Classico “Marzolla” e alcuni alunni del Liceo Musicale “Durano” saranno in auditorium: i primi per trattare alcuni interventi inerenti al tema Brindisi e il mare, i secondi per sviluppare la tematica nel linguaggio universale della musica, con contributi di pregio da parte degli ensemble del Liceo Musicale, diretti dai Proff. Danilo Leo e Antonio Bagnato. Nel pubblico, alcune classi del “Marzolla” con i loro docenti e gli affezionati amici del Liceo. Vari gli sponsor del Certamen “Dalla Via Appia al Mare Nostrum”: Intesa Sanpaolo; Tenute Al Bano; Curia Arcivescovile di Brindisi Ostuni; Stf land & sea survey, Società di Topografia srl. Numerose anche le istituzioni che hanno concesso il patrocinio morale, segno di una sinergia maturata in questi anni tra vari soggetti attorno al Certamen. Prestigiosi i relatori: lo storico prof. Giacomo Carito, il giornalista dott. Angelo Sconosciuto, il presidente del Circolo della Vela di Brindisi dott. Gaetano Caso. Dalla Brindisi di età romana e le sue vie del mare alla Brindisi accogliente dei profughi giunti dal mare alla navigazione in vela alla volta di Corfù, in quella Grecia che con Brindisi ha sempre avuto legami culturali profondi. Un viaggio tra cultura, promozione anche economica del territorio salentino, parte orientale d’Italia protesa verso i più orientali tra gli Europei: i Greci.

No Comments