July 15, 2024

Brundisium.net

Lo ZooSafari ‘Fasanolandia’ compie 50 anni e apre i festeggiamenti per l’anniversario dando un aiuto concreto a chi ne ha bisogno. Verrà interamente devoluto alla sezione territoriale di Brindisi dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti, infatti, l’incasso del concerto-evento di Euforica ‘The Carnival of the Animals’, che ieri sera ha dato ufficialmente avvio alle celebrazioni per il cinquantenario del parco faunistico e ha fatto registrare il tutto esaurito al botteghino ed emozionato gli oltre mille spettatori presenti.

Arti performative, musica classica e luci si sono intrecciate nel Delfinario grazie all’esibizione del pianista e compositore Benedetto Boccuzzi, che ha reinterpretato la composizione di Camille Saint-Saëns dal titolo “Il Carnevale degli Animali”. La danza è stata un’altra protagonista dello spettacolo grazie ai ballerini pugliesi Francesco Daniele Costa del Wiener Staatsballett e Azzurra Schena della Compagnia del Balletto di Roma, insieme ai danzatori della Compagnia “Creatura Dance Research”, che hanno interpretato gli animali che hanno ispirato i singoli brani dell’opera. La voce dell’attore Marco Bellocchio, le atlete di nuoto sincronizzato Elena Greco, Giorgia Massarelli e Melissa Pentrelli, e i fuochi barocchi sono stati le altre componenti del concerto – evento.
Uno spettacolo dedicato alle famiglie e agli estimatori di musica, danza e nuoto sincronizzato, che ha così inaugurato il calendario di eventi ‘The World of Animals: i 50 anni dello ZooSafari di Fasano’, ideato da Euforica e Paulicelli, promosso dal Comune di Fasano e dallo ZooSafari di Fasano in collaborazione con il Ministero del Turismo e la Regione Puglia. Tra i partner di progetto, oltre alla sezione territoriale di Brindisi dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti, anche l’associazione Ecomuseale di Valle d’Itria, il FABLAB Bitonto, la Fondazione Orizzonti Futuri Onlus e la Fondazione Nikolaos.
Il prossimo evento, previsto per inizio settembre, sarà dedicato agli animali, al mare e al vento.

Lo Zoosafari di Fasano è stato inaugurato il 25 luglio 1973, nato dal sogno di Gianmatteo Colucci, fasanese amante della natura e degli animali, e progettato assieme al documentarista RAI, Angelo Lombardi. Il parco zoologico è diventato gradualmente un importante polo di conservazione, tutela e studio degli animali che, a oggi, vanta più di 100 ricerche effettuate con università e centri di ricerca internazionali, 23 differenti programmi scientifici, 26 tra collaborazioni e partecipazioni dirette in studi europei e mondiali per le specie rare ospitate.
Oggi lo ZooSafari di Fasano è il più esteso parco faunistico in Italia, secondo in Europa e uno dei più apprezzati per la varietà di animali ospitati e di habitat rappresentati nei 140 ettari di superficie. Il parco è composto da più sezioni che permettono di differenziare le esperienze rendendole accessibili per i visitatori, senza creare disagio agli animali.

Ufficio stampa:
Sec Mediterranea

No Comments