February 17, 2020

Print Friendly, PDF & Email

Lo scenario politico italiano si va sempre più complicando.
Un leaderismo sfrenato ed autolegittimato mina ogni giorno di più il valore fondante della Politica e la funzione principale dei Partiti: confronto, dibattito, rappresentanza, democrazia interna, progettazione collettiva.
A Brindisi da oltre tre anni le compagne ed i compagni di Sinistra Italiana e di “èViva” ( i quali ultimi vengono dal lungo percorso di Possibile ed Autoconvocati per Leu) si sono sempre impegnati insieme per la costruzione del Soggetto politico della Sinistra e nell’ambito del CentroSinistra più avanzato della Città.
Purtroppo il primo obiettivo è ancora da raggiungere mentre il secondo è una realtà per la quale vi è l’entusiasmo e la convinzione di un ruolo attivo.
Con queste convinzioni e con questo entusiasmo hanno valutato che sia arrivato il momento di concretizzare politicamente ed organizzativamente la propria volontà unitaria e la interrelazione delle migliori e più vaste energie presenti in città.
Pertanto entro la fine di questo mese si procederà alla costruzione di un unico “contenitore politico” unitario di Sinistra progressista con la contemporanea reciproca iscrizione a Sinistra Italiana, che è un Partito strutturato , e ad “èViva”, che è un Movimento organizzato a livello nazionale.
Queste compagne e questi compagni insieme a tutti quelli che considereranno interessante tale percorso politico parteciperanno alle iniziative di Sinistra Italiana e di “èViva”
La costituzione formale del Circolo, che farà riferimento alla organizzazione provinciale e regionale di Sinistra Italiana, avverrà con un’assemblea congiunta degli iscritti e dei simpatizzanti in cui sarà anche confermato il rapporto stretto con le compagne ed i compagni di Rifondazione Comunista per Interloquire insieme con tutti coloro i quali vogliono impegnarsi per una Sinistra unitaria protagonista della vita sociale e politica della Città.

 

Enzo Casone Portavoce di èViva
Pasquale Barba Segretario prov.le di Sinistra Italiana

No Comments